Commenta

L'Agenzia delle Entrate
entra nelle scuole casalesi per
una lezione su fisco e legalità

Con l’aiuto di diapositive è stata illustrata l’attività svolta dall’Agenzia Entrate, il funzionamento dell’attuale sistema fiscale soffermando l’attenzione degli studenti su alcuni principi cardine come l’obbligo di dichiarare i propri redditi.

CASALMAGGIORE – Anche quest’anno l’ Agenzia delle Entrate ha promosso l’iniziativa Fisco e scuola per promuovere la Legalità. Il Direttore dell’Ufficio territoriale di Casalmaggiore dottoressa Giampaola Brozzi ha incontrato una settantina di ragazzi, 5° A liceo classico, 3° A liceo classico, 5° e 5B IT informatico , presso l’istituto superiore G. Romani: il progetto è stato coordinato dalla Prof. Mariachiara Zani.

Con l’aiuto di diapositive è stata illustrata l’attività svolta dall’Agenzia Entrate, il funzionamento dell’attuale sistema fiscale soffermando l’attenzione degli studenti su alcuni principi cardine quali l’obbligo di dichiarare i propri redditi, il concetto della territorialità e le tipologie di imposte e tasse. Durante l’intervento è stato illustrato ai ragazzi il sito dell’Agenzia Entrate che sta diventando sempre più il perno dell’informazione e della trasparenza che l’Amministrazione Finanziaria intende perseguire.

Negli anni sono stati raggiunti notevoli risultati ed il prodotto più evidente di questa evoluzione è il modello 730 precompilato, che ogni cittadino può consultare e verificare richiedendo il proprio PIN CODE, e dove può trovare tutti i propri dati conosciuti dall’Agenzia Entrate. Insomma una giornata di collaborazione tra istituzione apprezzata dalla Dirigente Luisa Caterina Maria Spedini e dai professori, che ha offerto ai ragazzi anche informazioni utili per inserirsi in futuro nel mondo del lavoro con consapevolezza dei loro doveri e diritti da contribuenti.

Già nei mesi scorsi, il 1° marzo in particolare, si era tenuto l’incontro Fisco e Scuola all’Istituto secondario di primo grado Giuseppe Diotti di Casalmaggiore. Le classi presenti erano la terza B e la terza C per un totale di circa 40 alunni. Il Direttore dell’Ufficio Territoriale di Casalmaggiore, dopo il saluto, ha indicato alla platea dove è ubicato l’ufficio in città. Il Direttore, con l’aiuto di diapositive, ha parlato del valore della legalità, della capacità contributiva e della progressività dell’imposta; riuscendo a carpire l’attenzione degli studenti, ha spiegato, con esempi , la differenza tra Tassa e Imposte Dirette e Indirette.

Grazie ad un indovinello e coinvolgendo anche le insegnanti, il Direttore ha affrontato l’argomento della dichiarazione dei redditi e la differenza tra modello 730 e modello UNICO. A conclusione, tenendo conto che l’utilizzo di internet è diffuso tra gli adolescenti, Il Direttore ha illustrato alcuni link del sito www.agenziaentrate.gov.it da consultare in famiglia all’occorrenza. Questi incontri servono per creare le basi per nuovi cittadini rispettosi dell’art. 53 della costituzione e la giornata di oggi speriamo possa dare i suoi frutti un domani.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti