Commenta

Lions Club Casalmaggiore,
chiusura d'anno e passaggio di
consegne: da Pellegri ad Albertoni

Il presidente avv. Carlo Pellegri ha aperto la serata ringraziando i presenti per l’opportunità concessagli quest’anno, ricordando che è stato un onore stare al timone del club, e ha rimarcato la rilevanza dell’incarico.

SABBIONETA – Nella serata di sabato 9 giugno 2018 presso il ristorante Lazzaro si è svolta l’annuale cerimonia di conclusione dell’anno sociale del Lions Club Casalmaggiore. La conviviale ha visto la partecipazione di numerosi soci (nonostante le vacanze imminenti) a dimostrazione dell’interesse che i componenti rivolgono al loro sodalizio, i cui service, anche quest’anno, si sono focalizzati sulle reali necessità della comunità casalasca.

Il presidente avv. Carlo Pellegri ha aperto la serata ringraziando i presenti per l’opportunità concessagli quest’anno, ricordando che è stato un onore stare al timone del club, e ha rimarcato la rilevanza dell’incarico assegnatoli esattamente un anno fa: un connubio di oneri e onori, sacrifici e gratificazioni, per riuscire a fornire i service necessari alla comunità di Casalmaggiore. Il presidente ha elencato le attività svolte quest’anno: sostegno al Casalmaggiore International Music Festival, supporto al centro antiviolenza MIA in difesa delle donne, premiazione del ‘poster della pace’ in accordo coi docenti e la dirigenza dell’Istituto Comprensivo G. Diotti di Casalmaggiore (con il coinvolgimento di tutti gli allievi della scuola), oltre alle numerose conviviali che hanno visto la partecipazione di ospiti rilevanti per la loro professionalità e l’impegno civico.

Il presidente ha inoltre ringraziato la ‘squadra’ che lo ha accompagnato per tutta l’annata, una compagine coesa e sempre pronta ad anteporre l’interesse del club agli impegni personali (familiari o professionali), disponibilità che, come è stato rimarcato più volte durante la serata, ha consentito un alleggerimento del carico di lavoro anche alla stessa presidenza. Con la tradizionale cerimonia della consegna del martelletto (che assieme alla campana scandisce l’apertura e la chiusura di ogni conviviale dei lions club) si è assistito al passaggio di consegne tra il precedente e il nuovo presidente, Cristiano Albertoni, che ha accettato con gioia l’incarico pur essendo ben consapevole dell’onere assunto e degli impegni che lo terranno occupato per l’anno lionistico 2018/2019.

Alla cerimonia ha partecipato, in qualità di ospite assieme ai familiari, la studentessa della Scuola Secondaria di Primo Grado G. Diotti di Casalmaggiore Andrea Sarzi Bola, giunta tra i primi tre nella classifica del ‘poster della pace’, concorso organizzato dal Lions Club International e finalizzato alla presa di coscienza, già dai primi anni, dell’appartenenza comune di tutti i popoli alla grande famiglia umana. Alla fine i doverosi saluti e l’augurio di potersi incontrare a settembre ricaricati dalle vacanze e pronti a lanciarsi con spirito lionistico in una nuova annata che sarà pregna di attività sociali.

A.B.

© Riproduzione riservata
Commenti