Commenta

Tanti rombi per Mietta:
camion sul "listone" e poi al Lido
Po per la piccola Mia Martelli

Domenica pomeriggio verrà inoltre premiato il camion più bello, scelto da una giuria composta esclusivamente da bambini. La premiazione avverrà sul 22esimo camion, fuori concorso, messo a disposizione dalla ditta Saviola. FOTOGALLERY

 

 

 

 

 

 

 

CASALMAGGIORE – Un rombo per Mietta? No, molti di più. E’ stato un pomeriggio movimentato e rumoroso, ma per una finalità benefica, quello vissuto a Casalmaggiore sabato. Ritrovandosi nel piazzale della BTB in zona industriale a Casalmaggiore, 21 camion sono poi passati da piazza Garibaldi per giungere, con un breve tratto contromano lungo l’argine, comunque controllato dalla Polizia Locale, fino allo spiazzo del Lido Po.

I “bestioni” sostano in questo parcheggio anche per la giornata di domenica, quando alla sera l’evento si concluderà. Ideato da Roberto Gradella di Gussola e da Michela Mori di Casalmaggiore, “Un rombo per Mietta” destina il proprio ricavato all’associazione onlus “Il sorriso di Mietta”, creata dai genitori della piccola Mia, Lorenzo e Anna, presenti con la sorellina Emily all’evento. Sabato è stato organizzato un aperitivo sul piazzale del Lido Po con il servizio curato da Cristian Oliva del “Liston Bar”, mentre sabato sera a cena e domenica a pranzo il servizio cucina è stato organizzato da “La Baia”, che ha messo a disposizione il proprio spazio all’aperto. Proprio il ricavato dei due pasti andrà all’associazione. Domenica pomeriggio verrà inoltre premiato il camion più bello, scelto da una giuria composta esclusivamente da bambini. La premiazione avverrà sul 22esimo camion, fuori concorso, messo a disposizione dalla ditta Saviola e posizionato di fianco al locale “La Baia”, a pochi passi dal fiume Po.

G.G.-N.C.

© Riproduzione riservata
Commenti