Ultim'ora
Commenta

Progetto di Legge per i Centri
per l'Impiego. Lena (Lega):
"Casalmaggiore non chiuderà"

"Il Progetto di Legge approvato oggi - spiega il consigliere Lena - intende ridare dignità a questi enti che, già fortemente depotenziati dalla Legge Delrio del Governo a guida PD, rischiavano di essere cancellati".

MILANO – E’ stato approvato martedì al Pirellone un Progetto di Legge di modifiche alla Legge regionale sul mercato del lavoro. Commenta il consigliere regionale del Carroccio Federico Lena: “È necessario salvaguardare le competenze, le risorse umane e la qualità offerte ai cittadini, servizi che altrimenti rischiano di venire meno. Attualmente il personale impiegato nei Centri per l’Impiego (CPI) di tutta la Lombardia è di oltre 750 lavoratori, di cui 519 dipendenti pubblici distribuiti in 63 sedi territoriali”.

“Il Progetto di Legge approvato oggi – spiega il consigliere Lena – intende ridare dignità a questi enti che, già fortemente depotenziati dalla Legge Delrio del Governo a guida PD, rischiavano di essere cancellati completamente dalla riforma costituzionale del 2016, fortunatamente respinta per via referendaria”. “Come Lega – conclude Lena – la nostra scelta va nella direzione opposta, coerentemente con quella che è una nostra antica battaglia a tutela del mantenere delle competenze delle Province, da noi sempre sostenute prima della cancellazione tentata da Delrio. Smentisco infine le voci circolate in questi giorni sulla chiusura delle sedi dei CPI di Soresina e Casalmaggiore”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti