Ultim'ora
Commenta

Mi-Cr-Mn, Piloni (PD):
"Trenord sempre peggio
ora si cambi davvero"

"È una continua e inaccettabile presa in giro. La gestione, oltre ad essere disastrosa, è completamente fuori controllo”.

MILANO – “Non se ne può più. La gestione di Trenord va sempre peggio. Anche martedì 3 luglio abbiamo registrato una serie di disservizi e soppressioni. Sempre senza alcuna comunicazione ai pendolari”.

Questo il commento del consigliere regionale del PD Matteo Piloni a seguito dell’escalation dei disservizi sulla linea ferroviaria Milano-Cremona-Mantova che in questi giorni ha registrato diverse soppressioni.

“Tutto questo è inaccettabile – incalza Piloni – Il treno delle 8,21 (Cremona-Codogno) che, grazie proprio all’assessore Terzi era stato ripristinato, in questi due giorni è stato soppresso senza alcuna motivazione e sostituito con un pullman. Anche il treno delle 18,20 è soggetto a frequenti disagi. È questa la risposta di Trenord all’assessore Terzi e, soprattutto, ai pendolari? È una continua e inaccettabile presa in giro. La gestione, oltre ad essere disastrosa, è completamente fuori controllo”.

“Abbiamo letto delle intenzioni del Presidente Fontana di intervenire con una proposta alternativa rispetto a quella avanzata da Trenitalia per mettere mano alla gestione del servizio. Mentre attendiamo di conoscerla, chiedo allo stesso Fontana di intervenire in prima persona per risolvere questo disastro, non più rimandabile. E’ tempo di un reale cambio di passo. È tempo di passare dalle parole ai fatti. Subito!” conclude il consigliere dem..

© Riproduzione riservata
Commenti