Commenta

Incastrato tra i binari,
disavventura (a lieto fine) per
un ottantenne di Marcaria

Impossibile per l'anziano rimuoverla. All'origine della sbandata, come lui stesso ha poi raccontato ai carabinieri, il passaggio improvviso di un animale, forse un gatto. Per evitare di investirlo la sterzata brusca e la parziale uscita di strada

MARCARIA – E’ rimasto incastrato tra i binari con la sua Fiat Punto, ma non si è perso d’animo e tutto – fortunatamente – è finito senza conseguenze. Spiacevole disavventura ieri mattina, per un pensionato ottentenne residente a Marcaria. L’uomo, a bordo della sua utilitaria stava raggiungendo Marcaria da Casatico quando, giunto nei pressi del passaggio a livello, ha perso il controllo della propria auto che è andata a finire la corsa fuori dalla carreggiata, con una ruota tra i binari.

Impossibile per l’anziano rimuoverla. All’origine della sbandata, come lui stesso ha poi raccontato ai carabinieri, il passaggio improvviso di un animale, forse un gatto. Per evitare di investirlo la sterzata brusca e la parziale uscita di strada.

Il pensionato ha immediatamente avvertito i carabinieri che si sono precipitati sul posto. I carabinieri avvertono le ferrovie dell’ostacolo estemporaneo e giunge quasi subito anche il carro attrezzi che la rimuove dalla pericolosissima posizione. Tutto finisce bene, tanto che ai carabinieri, giunti sul posto, non resta poi che constatare l’accaduto. Solo un grosso spavento, ma anche tanto sangue freddo per l’ottantenne poi tornato a casa.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti