Commenta

Il "sindaco-spazzino" Torchio
finisce sul settimanale "Nuovo"
Con consigli alla Raggi

Nella foto di gruppo compare anche una bambina (col volto giustamente oscurato) e una suora della Domus Pasotelli, mentre non manca uno scorcio, con Torchio “armato” di tagliaerba, nei pressi delle mura gonzaghesche.

BOZZOLO – “Il sindaco-spazzino ha messo in campo uno squadrone”. Proprio così: Giuseppe Torchio viene definito in questo modo dalla rivista “Nuovo” in edicola nei giorni scorsi. Nell’articolo di Giovanna Sorrentino si parla, con tanto di fotografie a corredo, del coinvolgimento voluto dal primo cittadino di Bozzolo anche di rifugiati e ragazzi, per quanto concerne la pulizia del paese e la raccolta rifiuti. “Mancano personale e fondi: così a Bozzolo, paese vicino a Mantova, tra i volontari che raccolgono rifiuti abbandonati nelle aree pubbliche ci sono le istituzioni”, titola l’occhiello dell’articolo.

Nella foto di gruppo compare anche una bambina (col volto giustamente oscurato) e una suora della Domus Pasotelli, mentre non manca uno scorcio, con Torchio “armato” di tagliaerba, nei pressi delle mura gonzaghesche. Per il comune mantovano una bella pubblicità, che non ha mancato di destare una certa curiosità. E un caso nazionale, dettato dal consiglio di Torchio alla collega di Roma Virginia Raggi, alle prese con l’annoso problema dei rifiuti fuori controllo nella Capitale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti