Commenta

La Farmacia Comunale
di piazza Garibaldi completa
il lifting: lavori terminati

La riqualificazione è stata realizzata in due tranche, settembre-ottobre 2017 e giugno-luglio 2018: una serie di opere che hanno consentito una rivalorizzazione del patrimonio immobiliare “storico”.

CASALMAGGIORE – L’Azienda Farmaceutica Municipale di Casalmaggiore informa che sono terminati i lavori di risanamento conservativo, conclusi nella giornata di venerdì 20 luglio, delle facciate esterne dell’immobile ospitante Farmacia Comunale di Casalmaggiore, sita in Piazza Garibaldi 8. Trattasi di intervento di ristrutturazione delle facciate esterne della farmacia comunale su piazza Garibaldi e su via Azzo Porzio e delle due pensiline liberty, realizzato in due tranche, settembre-ottobre 2017 e giugno-luglio 2018: una serie di opere che hanno consentito una rivalorizzazione del patrimonio immobiliare “storico” (ovvero l’ex Chiesa di S. Croce, ora farmacia comunale) dell’Azienda ed indirettamente del Comune di Casalmaggiore; la farmacia comunale di Casalmaggiore è tra le farmacie più antiche della provincia di Cremona, con 103 anni di storia. Un importante investimento, unitamente ad altri già realizzati ed ulteriori in programma, che palesa la capacità dell’Azienda Farmaceutica Municipale s.r.l. di Casalmaggiore, in conformità ai propri obiettivi strategici di crescita costante e duratura, di incrementare la valorizzazione delle proprie risorse patrimoniali.

“Si coglie l’occasione per ringraziare – spiegano da Afm – l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Filippo Bongiovanni e Vice Sindaco, con delega all’urbanistica e lavori pubblici, Vanni Leoni per aver condiviso sin da subito il progetto ed aver collaborato nell’espletamento delle autorizzazioni necessarie, l’ufficio tecnico comunale nella persona dell’ing. Enrico Rossi per avere partecipato alla definizione dell’iter burocratico necessario per disporre dell’autorizzazione da parte della competente soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova, l’architetto Erica Bossi, progettista, e il geom. Stefano Busi (professionisti dello Studio Geom. Stefano Busi ed Associati), entrambi direttori dei lavori e coordinatori delle attività, per aver condotto l’attività con estrema attenzione e singolare professionalità, l’impresa P.C.P. Costruzioni di Pagliarini Giovanni & C. s.n.c di Torricella del Pizzo (CR) per aver realizzato le opere nel pieno rispetto del cronoprogramma prefissato, confermandosi tra le eccellenze del nostro territorio e da ultimo, non per minor importanza, tutta la nostra spettabile clientela che, grazie alla loro costante fiducia, ci ha consentito di realizzare questo importante progetto, a beneficio di tutta la comunità”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti