Commenta

I tre fratelli Fragale
da Cividale a "C'è posta per te":
a gennaio la puntata in onda

Intanto Antonio rispetta a pieno il contratto stretto con Mediaset. “Non possiamo dire di più o pagheremmo delle penali. E poi, anche se potessimo, che gusto ci sarebbe a svelare tutto prima?”.

CIVIDALE (RIVAROLO MANTOVANO) – Una sorpresa per la quale solo loro già conoscono l’esito. Per tutti gli altri il verdetto è rimandato a gennaio. Venerdì scorso i fratelli Salvatore, Michele e Antonio Fragale, 28 anni i primi due, 24 il terzo, tutti residenti a Cividale, frazione di Rivarolo Mantovano, hanno ricevuto tre misteriose buste alla trasmissione – molto seguita – di Maria De Filippi “C’è posta per te”. Sabato mattina i tre già erano a Roma, negli studi Mediaset, per la registrazione.

Come è andata? Impossibile saperne di più dato che da contratto i tre giovani non possono dire nulla. Avranno incontrato un parente lontano, un calciatore oppure la “trama” della vita avrà avuto altri sviluppi? Il dubbio rimarrà fino a gennaio, quando la puntata andrà in onda. Intanto Antonio rispetta a pieno il contratto stretto con Mediaset. “Non possiamo dire di più o pagheremmo delle penali. E poi, anche se potessimo, che gusto ci sarebbe a svelare tutto in così largo anticipo?”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti