Commenta

Alessandro Bastoni, ora è fatta:
al Parma lo aspetta la maglia
da titolare in A. Con Balotelli?

Sia come sia, a Balotelli, in caso, il compito di fare gol. A Bastoni, invece, quello di evitarli. Per una missione salvezza che potrà dunque avere anche accento piadenese.
Nella foto Bastoni in maglia Atalanta

PIADENA/PARMA – Alessandro Bastoni ha scelto il Parma: o meglio l’accordo è giunto tra le società Inter, che ha acquistato il cartellino di Bastoni dall’Atalanta nei mesi scorsi, e Parma, e Alessandro ha confermato che la destinazione era assolutamente gradita. La neopromossa squadra gialloblu dunque potrà schierare il classe 1999, difensore centrale originario di Piadena, nel prossimo torneo di massima serie, dove con ogni probabilità Bastoni sarà titolare designato per la sua prima volta in carriera tra i grandi.

Bastoni ha recuperato dall’infortunio al menisco che gli ha tolto la chance di giocare l’Europeo under 19, chiuso con la medaglia d’argento per l’Italia, e martedì sarà a Parma per la firma sul contratto: un anno di prestito secco per lui. E già sovviene la suggestione: sarà Mario Balotelli, bad boy del calcio italiano in cerca di riscatto, uno dei nuovi compagni di squadra di Alessandro? Il Parma lo sta cercando, la trattativa è complicata ma, per dirla con le parole del ds Faggiano, non impossibile. Sia come sia, a Balotelli, in caso, il compito di fare gol. A Bastoni, invece, quello di evitarli. Per una missione salvezza che potrà dunque avere anche accento piadenese.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti