Commenta

Gazzuolo, la festa della patrona
inaugurata sabato. E si va
avanti fino a lunedì

Il comitato organizzatore coordinato dal Comune e dalla biblioteca comunale, formato dagli operatori commerciali, ristoranti e bar del paese, ha allestito un programma che sta coinvolgendo il pubblico di ogni età e gli estimatori di ogni tipo di musica.

GAZZUOLO – Al via la tradizionale fiera dedicata alla patrona del paese Santa Carità, in programma da sabato 4 agosto fino a lunedì 6 agosto. In questi tre giorni la centrale via Roma è chiusa al traffico ed è animata con iniziative di vario genere organizzate dal Comune in collaborazione con l’Avis e i commercianti. Il comitato organizzatore coordinato dal Comune e dalla biblioteca comunale, formato dagli operatori commerciali, ristoranti e bar del paese, ha allestito un programma che sta coinvolgendo il pubblico di ogni età e gli estimatori di ogni tipo di musica. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e si tengono lungo via Roma, presso i portici e al chiosco giardini.

Il via è stato dato sabato 4 agosto, alle ore 21, sotto i portici con l’evento “Remember ‘68”, immagini, abiti e musica per rivivere, 50 anni dopo, le magiche atmosfere dell’anno che ha cambiato il Mondo. Domenica, nel pomeriggio a partire dalle 16, sotto i portici ci saranno giochi per tutti con tombola, gara di briscola e scacchi. Alle ore 18, in biblioteca, ci sarà “alla scoperta dei cinque sensi”, un laboratorio per bambini sulla stimolazione percettiva. Dalle 18,30 alle 20, davanti ai portici, arriverà un piccolo circo senza tendone con clave, palline, cerchi, foulard, diabolo, monocicli, trampoli e attrezzi di equilibrio dove i bambini di ogni età (da 0 a 99 anni) saranno invitati a provare. Alle ore 19 l’Avis di Gazzuolo allestirà uno stand gastronomico per la cena sotto i portici.

Lunedì 6 agosto l’aperitivo e la cena sotto le stelle trasformeranno via Roma in un grande ristorante all’aperto con musica, gonfiabili, giostre, mercatino di piccolo antiquariato e hobbistica. Il menù della cena sarà a cura di antica locanda “Ai portici” che proporrà pizze per tutti i gusti,  pesce di mare ed altre specialità, trattoria al “105” da Chicco con risotto alla mantovana, panino con cotechino e spalla cotta, “Pazzi per la pizza” con Tella e Naty con pizze e aperitivi. Alle ore 22 musica d’autore presso il chiosco giardini con il trio acustico di Roberto Capitani accompagnato da Raffaele Doto (chitarra) e Stefano Rasori (tastiere e fisa). Un’ampia carrellata di canzoni a partire dal 1963 ad oggi, con particolare riguardo ad Augusto Daolio ma anche ad altri cantautori come Danilo Sacco, De Andrè, De Gregori, Roberto Vecchioni, Endrigo, Guccini, Morandi e Massimo Ranieri.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti