Commenta

Sabbioneta, un settembre di
grazia: sei date speciali per
gli eventi nel decennale Unesco

E’ però sabato 8 il giorno clou con una serie di celebrazioni dal titolo “Sabbioneta Stella nel Patrimonio Mondiale” che passeranno da conferenze storiche, installazioni, sia video che artistiche che animeranno i principali monumenti della cittadina.

SABBIONETA – Un settembre che nessuno a Sabbioneta vorrebbe dimenticare. E che tutti non vedono l’ora di cominciare a vivere. Anche se in realtà il decennale è caduto il 7 luglio, la Piccola Atene ha scelto di festeggiare di dieci anni dalla nascita del sito Unesco con Mantova proprio nel mese che sta per arrivare con sei diversi eventi curati dal comune e, assieme, da Coop Culture. A presentarli sono stati, al Teatro all’Antica in conferenza stampa, il sindaco Aldo Vincenzi e Anna Ghizzardi per il settore Cultura del comune, oltre ad Agnese Costa e Lara Casali di CoopCulture, che da un anno e mezzo gestisce il patrimonio di monumenti di Sabbioneta.

Il 7 settembre, come già anticipato, rinasce il Giardino di Palazzo Giardino e lo fa con una serie di eventi che, dopo il taglio del nastro delle ore 19, prevede il saluto di Vincenzi, dello storico Giovanni Sartori e del progettista Nando Bertolini, senza scordare il brindisi inaugurale e il concerto di Fontane Danzanti a cura di Prestige Eventi.

E’ però sabato 8 il giorno clou con una serie di celebrazioni dal titolo “Sabbioneta Stella nel Patrimonio Mondiale” che passeranno da conferenze storiche, installazioni, sia video che artistiche – sulla scorta di quanto ha realizzato anche Mantova – che animeranno i principali monumenti della cittadina, fissando il tutto con uno speciale annullo filatelico e, assieme, con la Danza delle farfalle in piazza Ducale, spettacolo dal forte impatto visivo, organizzato dalle ore 23 in chiusura di giornata. L’8 settembre tutti i monumenti e i luoghi d’arte saranno visitabili gratuitamente fino a mezzanotte.

La seconda fase del settembre sabbionetano è invece a cura di Coop Culture: si parte il 16 settembre, una domenica, con il Festival del Teatro di Figura, o teatro da strada, con la presenza anche di Food Truck. Gli spettacoli si terranno nei sotterranei di Palazzo Ducale, al Teatro all’Antica, alla Galleria degli Antichi, al Giardino di Palazzo Forti e nel nuovo Giardino della Fontana. Il 18 settembre, martedì, verrà invece presentato alle 17 il nuovo portale con applicazione turistica di Sabbioneta, mentre giovedì 27 settembre si terrà dalle 16.30 l’Educational per insegnanti e operatori del turismo scolastico.

Il giorno dopo, venerdì 28 settembre, ultimo appuntamento, molto speciale, con la consegna della cittadinanza benemerita, la prima nella storia di Sabbioneta, a don Ennio Asinari, sacerdote, uomo di cultura e tra gli scopritori del Toson d’Oro di Vespasiano Gonzaga. Ogni singolo evento verrà poi presentato in avvicinamento sul nostro giornale on line con il programma dettagliato dello stesso.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti