Un commento

Rivarolo del Re, la Festa
dello Sport nel weekend apre
il cartellone della Fiera Settembrina

Presso il campo dell’oratorio, infatti, sabato 8 si terrà il primo Memorial dedicato a Maurizio Mantovani con la partita alle ore 16 tra Rivarolo e Sabbioneta (categoria Giovanissimi 2005-2006).
Nella foto la Corsa del Rey in una delle ultime edizioni

RIVAROLO DEL RE – Sarà la Festa dello Sport, sabato 8 settembre, ad aprire la Fiera di Rivarolo del Re. Presso il campo dell’oratorio, infatti, si terrà il primo Memorial dedicato a Maurizio Mantovani con la partita alle ore 16 tra Rivarolo e Sabbioneta (categoria Giovanissimi 2005-2006), a seguire la gara tra Vecchie Glorie, poi la sfida tra atleti dell’Asd Rivarolo del Re, che anticiperà le premiazioni.

Dalle 17 funzionerà il servizio bar e cucina. Domenica alle 9, invece, altro momento sportivo con l’8° Corsa del Rey sulle distanze di 3, 5 e 10 km (iscrizioni alle ore 8 presso il campo sportivo e pacchi gara garantito ai primi 250 iscritti, al costo di 5 euro. Per informazioni Giovanni Bozzetti 338-2510062). Domenica 9 apre poi la mostra “L’arte di casa nostra”, rassegna di opere di artisti locali, con la collaborazione di Patrizia Agatensi e il Melograno Junior: l’esposizione è attiva fino al 16 settembre presso il Centro Prisma di via Giovanni XXIII.

La fiera vive poi quasi una settimana di pausa e riprese con la risottata di venerdì 14: dalle 19 Aperiloco, dalle 20 bis di risotti a 3 euro, dalle 21.30 la Jovanotte e il dj set Maro. Sabato 15 spazio a El Mojito del Rey, con concerto alle 23 di Angemi e Mauro Ampollini. Domenica 16 chiusura con la Domenica da Re: dalle 15 Rivasport con attività per bambini dai 6 ai 13 anni, dalle 19 Spritz Party con bonus, a seguire cena “Atuttofritto” con gnocco fritto e fritto di pesce. Dalle 21.30 tributo a Vasco con i Susanna 28. Le manifestazioni, in piazza Alighieri, si svolgeranno anche in caso di maltempo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • federico

    Leggendo della fiera dello sport, mi viene da fare una riflessione rivolta a tutti i giovani sportivi alla ricerca di occupazione, è cosa nota che con l’approssimarsi della stagione estiva, ogni anno tour operator,organizzazioni vacanze, strutture turistiche,grest, ricercano giovani sportivi e istruttori di varie disciplne sportive per inserirli come animatori, dunque volendo,tanti giovani appassionati dello sport, possono trovare occupazione stagionale. I posti disponibili riguardano differenti discipline sportive ( fitness, aerobica, acquajim, zumba, ma anche istruttori di nuoto,vela,tennis,tiro con l’arco, beach volley ecc. senza contare gli istruttori di ballo) Certo nessuno pensa che si possa fare l’animatore sportivo per sempre, però con la crisi del lavoro in atto,i giovani dovrebbero prendere in esame l’idea di lavorare in centri estivi o villaggi turistici. Lavorare come animatore sportivo o istruttore nelle strutture turistiche, seppur trattasi di lavoro stagionale andrebbe però considerato, come uno dei tanti mezzi per entrare nel mondo del lavoro. E’ notorio il fatto che un animatore entra in contatto, stringe rapporti di amicizia con tante persone e magari tra queste c’è proprio quella giusta .Parlo per conoscenza diretta del settore, da molti anni collaboro con Animandia.it che opera nel campo dell’animazione ed offre tante opportunità di lavoro in questo campo ed ho conosciuto tantissimi giovani che proprio grazie all’esperienza da animatori turistici, hanno poi avuto l’occasione di fare il giusto incontro e adesso svolgono un lavoro a loro più congeniale.