Commenta

Parcheggio del MuVi "senza
controllo": "I vandali fanno
danni e urinano sulle porte"

L’ultima frontiera del vandalismo va oltre il danneggiamento degli oggetti, in qualche caso rubati ad altri: “Adesso qualcuno urina anche davanti alla porta della stanza dove la banda si esercita e in altre zone nel parcheggio del Mu.Vi.

VIADANA – Ancora sporcizia, vandalismi e incuria davanti al Mu.Vi., nel cortile esterno del museo cittadino di Viadana. A denunciare la situazione scoperta giovedì sera (“ma tutto questo si ripete da anni”) è un ragazzo che suona per la banda musicale di Viadana e spesso dunque proprio nel comune mantovano si trova per le prove con i colleghi. La sua denuncia, con tanto di fotografie allegate, è passata dai social.

“Uscendo dal Mu.Vi. ho trovato questo scempio: nel cestino – si legge – c’era un seggiolino di una bici sicuramente rubata, poiché questi trogloditi sono abituati a rubare le biciclette chiuse con lucchetto e poi magari a ridurle così. Dico questo con cognizione di causa, poiché ad un amico circa una settimana fa era stata rubata la bici, poi ritrovata nelle grinfie di questi delinquenti”. L’ultima frontiera del vandalismo va oltre il danneggiamento degli oggetti, spesso rubati ad altri: “Adesso qualcuno urina anche davanti alla porta della stanza dove la banda si esercita e in altre zone nel parcheggio del Mu.Vi. Poco e nulla è stato fatto dall’amministrazione, a mio parere, in termini di tanto decantata sicurezza”.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti