Commenta

Viadana prova a risistemare
la ciclabile: progetto
presentato al bando regionale

In totale il valore del progetto è di 100mila euro e il comune, che avrebbe già a disposizione poco più di 23mila euro per finanziare i lavori, intende chiedere alla Regione un totale di 40mila euro.

VIADANA – Il comune di Viadana prova a puntare sulle piste ciclabili e per farlo ha presentato la propria adesione a un bando regionale: ora c’è attesa per il risultato. “Dopo l’adesione al bando sui parchi gioco inclusivi della settimana scorsa – spiega Giovanni Cavatorta, sindaco di Viadana – continuiamo questa settimana con la candidatura al bando per le ciclabili. Se otterremo il finanziamento, metteremo in sicurezza alcuni punti della ciclabile che dal centro va verso la zona sportiva/scolastica di via Vanoni, una delle arterie ciclopedonali più importanti e maggiormente utilizzate e che in alcuni punti va messa ulteriormente in sicurezza. Prosegue quindi il nostro impegno nella ricerca di fondi da cofinanziamento con bandi in stragrande parte con Regione Lombardia che ringraziamo”.

“Questo impegno caratterizza il nostro mandato – rivendica Cavatorta – : in tre anni abbiamo ottenuto, grazie alle progettualità e al reperimento ogni volta della nostra quota parte, di ricevere centinaia di migliaia di euro di finanziamenti, per opere, acquisto di attrezzature, servizi. Dagli impianti sportivi, alla sicurezza urbana, alla cultura, alla scuola. Intendiamo proseguire su questa strada mai praticata in maniera così importante finora, per sopperire ad altre forme di finanziamento che fino a poco tempo fa erano possibili ed oggi no, come aprire mutui o utilizzare oneri di urbanizzazione. Con in più un risvolto virtuoso, non aprendo mutui evitiamo di indebitare i cittadini. Quindi si fanno opere e investimenti senza indebitamento”. Il progetto nel dettaglio è visibile all’albo pretorio on line del comune viadanese: in totale il valore è di 100mila euro e il comune, che avrebbe già a disposizione poco più di 23mila euro per finanziare i lavori, intende chiedere alla Regione un totale di 40mila euro.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti