Politica
Commenta

Oglio Po, ricorsi al TAR e 'sveglia' ai Cinque Stelle: Perteghella presenta una mozione

L'Amministrazione Comunale e il nostro Comune che detiene la Presidenza dell'Ambito Sanitario Sperimentale non può avere una posizione di retroguardia ed inerzia, ma deve essere da traino per iniziative istituzionali

VIADANA – L’unico modo per guadagnare tempo e cercare di resistere rispetto alla chiusura del Punto nascite presso l’Ospedale “Oglio Po” è quello di chiedere al Tribunale Amministrativo Regionale una sospensiva della Delibera di Giunta Regionale.

Allo stesso tempo andrebbe sollecitato il Ministero della Salute con la richiesta di un’audizione e l’apertura di un tavolo di confronto istituzionale, affinchè vengano assunti indirizzi politici diverso da quello del recente passato. Questo il giudizio del consigliere comunale Silvio Perteghella che ha depositato una mozione.

“L’Amministrazione Comunale e il nostro Comune che detiene la Presidenza dell’Ambito Sanitario Sperimentale non può avere una posizione di retroguardia ed inerzia, ma deve essere da traino per iniziative istituzionali che non lascino nulla di intentato, per salvaguardare i servizi di assistenza neonatale e sanitari in generale.

Anche i rappresentati locali del Movimento 5 Stelle sono invitati a sollecitare il Ministro Grillo nel dare risposte alle varie istanze parlamentari presentate in merito alle problematiche del Punto Nascite Oglio Po, un mantovano siede al tavolo del Governo come sottosegretario agli Interni, una soluzione positiva della controversia è nell’interesse di tutto il territorio e di tutte le forze politiche”.

Il testo della Mozione:

Mozione relativa alle iniziative amministrative utili alla salvaguardia ed al mantenimento dei servizi sanitari erogati dal Punto Nascite dell’Ospedale Oglio Po

Premesso

Che con la Delibera di Giunta Regionale XI/267 del 28/06/2018 pubblicata sul BURL in data 24 Luglio 2018 Regione Lombardia ha provveduto ad un intervento di riorganizzazione dei punti nascita sul territorio, stabilendo la cessazione del Punto Nascite Oglio Po

Visto

che con Delibera di Giunta Regionale X/4873/20/2016 del 29/02/2016 veniva chiesto al Ministero di competenza da parte di Regione Lombardia la deroga alla chiusura di piu? punti nascite regionali, deroga parzialmente accolta ma non in riferimento al Punto nascite dell’Ospedale Oglio Po

Accertato

che tale diniego di deroga e? fondato su presupposti totalmente erronei in merito alle distanze di percorrenza utili al raggiungimento di altri punti nascite da parte dell’utenza

Considerato

Che alla D.G.R XI/267 del 28/06/2018 e? stata opposta la richiesta di sospensiva al Tribunale Amministrativo di Brescia da parte di 24 (ventiquattro) Sindaci che fanno riferimento al Punto Nascite dell’Ospedale di Piario (BG)

Rilevato

Che il Tribunale Amministrativo per il momento ha accolto tale ricorso avvallando le osservazioni dei Sindaci ricorrenti sospendendo di fatto la chiusura del Punto Nascite dell’Ospedale di Piario

Atteso

che la Presidenza dell’ Ambito Sperimentale Sanitario dallo scorso mese di Maggio e? guidata dal Sindaco di Viadana (MN)

Evidenziato

che e? un assoluto interesse del territorio e di questo Consiglio Comunale il perseguimento di tutte le azioni amministrative utili alla difesa dei servizi erogati dall’Ospedale Oglio Po ivi compreso il mantenimento del servizio di assistenza neonatale erogato presso il Punto Nascite dell’Ospedale Oglio Po

tutto cio? premesso, visto, accertato, considerato ,rilevato, atteso, evidenziato Il Consiglio Comunale approvando questa mozione

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE A procedere con immediata esecutivita? :

1)  alla formulazione di un’ istanza di opposizione con richiesta di sospensiva da presentare presso il Tribunale Amministrativo Regionale di Brescia in riferimento alla D.G.R. XI/267 del 28/06/2018

2)  chiedere una audizione al Ministero della Salute per affrontare la problematica legata alla chiusura del Punto Nascite Oglio Po unitamente a tutti i Sindaci dell’Ambito Sanitario Sperimentale Casalasco – Viadanese

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti