2 Commenti

Appropriazione indebita
e violazione di domicilio:
38enne di etnia rom nei guai

L’uomo dopo essere entrato nel giardino della casa, visto dal figlio della donna, se ne era allontanato. Riconosciuto dai carabinieri attraverso le telecamere di videosorveglianza della villa per lui è scattata la denuncia per violazione di domicilio.

VIADANA – Un uomo macedone 38enne, di etnia rom, R.I., residente a Casalmaggiore è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Viadana, coordinati dal capitano Gabriele Schiaffini, per appropriazione indebita e violazione di domicilio.

Relativamente al primo reato infatti l’uomo è stato fermato dai militari dell’Aliquota Radiomobile di Viadana nella serata di martedì, alla guida di un VW Golf risultata intestata a una concessionaria di Brescia che ne aveva fatto la denuncia per appropriazione indebita in quanto l’uomo non l’aveva mai saldata. Così oltre alla denuncia è scattato il sequestro della vettura, in attesa che l’Autorità Giudiziaria ne disponga la restituzione ai legittimi proprietari.

Riguardo invece alla violazione di domicilio, i militari della Stazione di Viadana hanno contestato all’uomo di essere entrato, nelle settimane scorse, nell’abitazione di una nota imprenditrice della zona. Nella circostanza, l’uomo dopo essere entrato nel giardino della casa, visto dal figlio della donna, se ne era allontanato. Riconosciuto dai carabinieri attraverso le telecamere di videosorveglianza della villa per lui è scattata la denuncia per violazione di domicilio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luigino biragat

    La violazione di domicilio non sarà mica un reato? Siamo nella UE e vi è la libera circolazione di beni e di persone!

  • Molti nemici, rubo tua bici

    Ce tropa discriminasione in persone italiani su noi tzigani. So sicuro che no voleva rubare. Magari cuesta brava persona a solo bevuto tropi spruzzati, tornato da bar pieno come acquila di Carpazi e sbagliato casa.