Commenta

Fanghi nei campi, il fenomeno
si sposta nel Casalasco:
la denuncia di Amilcare Boni

“Dopo avere saturato tutto il territorio del Basso Bresciano, questo mezzi si stanno spostando dalle nostre parti come documentato da recenti inchieste giornalistiche. La cosa può essere molto preoccupante”.

GUSSOLA – Anche sul nostro territorio si vedono sempre più spesso carri che spandono fanghi sui campi. A segnalarlo è Amilcare Boni di Gussola: “Dopo avere saturato tutto il territorio del Basso Bresciano, questo mezzi si stanno spostando dalle nostre parti come documentato da recenti inchieste giornalistiche. La cosa può essere molto preoccupante”.

“Gli stessi tecnici dell’Arpa ammettono la loro impotenza a livello giuridico – spiega Boni – . Inoltre va segnalata la connivenza colpevole di pseudo agricoltori che, dietro compenso, si fanno poco domande su ciò che viene interrato nei loro campi. Spero che i nostri amministratori si muovano per non trasformare il nostro territorio in una discarica. Venerdì sera si è peraltro registrata una situazione insostenibile in zona tra Gussola e Solarolo Rainerio, con persone con patologie vittime di malori e altre letteralmente barricate in casa, vista l’aria irrespirabile”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti