Commenta

La Fondazione Santa Chiara
il 20 ottobre sede di un
importante convegno medico

Il titolo del convegno è infatti “Diagnosi di tumore mediante la biopsia liquida: come siamo arrivati fin qui”. Un modo insomma per presentare le nuove frontiere della ricerca, che saranno illustrati da importanti figure in campo medico.

CASALMAGGIORE – E’ un importante convegno medico quello che è stato organizzato per il prossimo 20 ottobre, dalle ore 10 alle ore 12 presso la Fondazione Santa Chiara, dagli Amici dell’Ospedale Oglio Po in collaborazione con il comune di Casalmaggiore. Il titolo del convegno è infatti “Diagnosi di tumore mediante la biopsia liquida: come siamo arrivati fin qui”. Un modo insomma per presentare le nuove frontiere della ricerca, che saranno illustrati da importanti figure in campo medico.

Interverranno a Casalmaggiore il prof. Bruno Damascelli, che conduce l’unità di radiologia intervenzionale oncologica presso la sezione Emocuore della Clinica Columbus di Milano, il dott. Tshering Dorji, che dirige la sezione di anatomia patologica del Laboratorio Analisi Mediche Martini di Milano, il dott. Vittorio Grazioli, specialista in patologia clinica del Gruppo ImpactLab e presidente di Ikonisys, la dott.ssa Elena Repetti, medico genetista responsabile della sezione specializzata di genetica molecolare del laboratorio Analisi Mediche Martini di Milano, la dott.ssa Vladimira Tichà, specialista in radiologia, dirigente medico presso l’ospedale San Carlo Borromeo di Milano e medico associato all’unità di radiologica intervenzionale oncologica presso la sezione Emocuore della Clinica Columbus di Milano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti