Commenta

Arces Viadana, ritorna a
dar man forte Giuseppe
Guarino: nuovi progetti in vista

Un progetto immediato "Un giochino e un euro". Tutti possono portare un giochino nuovo e un euro presso l'associazione in via Garibaldi, 13 - Viadana a partire da 28 al 31 ottobre

VIADANA – L’associazione Arces di Viadana ritrova Giuseppe Guarino già Presidente per 10 anni, che coordinerà insieme al Presidente Simone Martellenghi e Giovanni Frijio, il sodalizio di volontariato, che nel corso degli anni ha assistito attraverso il banco alimentare, centinaia di famiglia di Viadana in condizioni di povertà e ha portato assistenza in tutte le emergenze nazionali. Inoltre non è questa l’unica novità: l’invito a tutti concittadini di iscriversi all’Associazione e partecipare all’attività, la rinsaldatura istituzionale con tutte le Associazioni e enti, in primis con il Comune di Viadana particolarmente con i servizi sociali.

Un progetto immediato “Un giochino e un euro”. Tutti possono portare un giochino nuovo e un euro presso l’associazione in via Garibaldi, 13 – Viadana a partire da 28 al 31 ottobre tutti i giorni dalle 17 alle 18 fino al 31 ottobre oppure per info scrivere dall’indirizzo e-mail: arcesdiviadana@libero.it

Tale progetto in collaborazione con l’Associazione Misericordia di Ruvo del Monte (PZ) presieduta dal governatore Antonio Santoro. Tutta la raccolta sarà portata giorno 8 Dicembre dai volontari direttamente nei nosocomi del Bambin Gesù di Roma reparto oncologico pediatrico e ai bambini ricoverati all’Ospedale Oglio Po’.

Partiranno a breve nuovi progetti che coinvolgeranno giovani e anziani.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti