Commenta

L'ultima di Trenord? Tra i
treni garantiti in sciopero quelli
che non esistono più da mesi

Ecco svelato l’arcano, ci scrive il pendolare, che al solito deve farsi andare giù il magone con ironia: Trenord è sempre in ritardo perché ha gli orari sbagliati.

Fantozzi cercasi: se non fosse la verità, testimoniata da tutti i pendolari presenti, potremmo anche pensare di essere su “Scherzi a parte”. Invece è tutto vero, compreso l’avviso di Trenord che, annunciando lo sciopero dalle 21 di stasera, giovedì, alle 21 di domani, venerdì, presenta l’elenco dei treni che sono comunque garantiti e che dunque viaggeranno regolarmente.

Nella foto l’elenco dei treni garantiti: ma due di questi non sono più previsti da mesi

Peccato che in questa lista compaiano almeno due treni che non viaggiano più da mesi, perché sostituiti: nella fattispecie, quello che partiva, mesi fa, alle 18.22 da Parma, e oggi invece parte alle 18.13, è presente nell’elenco famigerato, così come quello che partiva, sempre mesi fa, alle 19.22 sempre da Parma, che invece ora parte alle 19.13. Ecco svelato l’arcano, ci scrive il pendolare, che al solito deve farsi andare giù il magone con ironia: Trenord è sempre in ritardo perché ha gli orari sbagliati.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti