Cronaca
Commenta1

Viadana, la fontana di piazza Manzoni cambierà volto entro l'estate 2019: ecco come sarà

I tempi di realizzazione sono stimati in 150 giorni e si cerca un periodo dell’anno in cui non siano in programma troppe manifestazioni consecutive, in modo da non intralciare la voglia dei viadanesi di ritrovarsi in centro e fare comunità.

VIADANA – All’interno delle opere pubbliche e in particolare della manutenzione stradale della rete viaria di Viadana e delle sue frazioni c’è un’operazione che sembra stare particolarmente a cuore ai viadanesi, dato che più volte è stata al centro di polemiche: parliamo della riqualificazione della fontana di Piazza Manzoni, che nelle intenzioni della giunta Cavatorta diverrà meno invadente e più funzionale. Verrà infatti realizzata una fontana a raso, mantenendo le fondazioni ma cambiando la pavimentazione e, al contempo, abbattendo le barriere che creano il perimetro attuale della fontana. In questo modo la stessa non interferirà con le manifestazioni che si terranno in centro a Viadana. La parte esecutiva con cantiere e lavori è prevista per il 2019 e stando a una prima stima prudenziale, ha spiegato il sindaco Giovanni Cavatorta, la nuova fontana potrebbe essere inaugurata entro l’estate del prossimo anno.

Nella foto come sarà la fontana dall’alto e, sopra, nel suo sviluppo verticale, che evidenzia l’assenza di barriere architettoniche
Nella foto la lamina che recherà i nomi dei canali che solcano il territorio viadanese

L’architetto Rocco Tenca, progettista, ha spiegato che la pavimentazione verrà rifatta ma contestualizzata, senza stravolgere nulla. La fontana diverrà come detto piana, cioè a raso ma avrà comunque getti d’acqua che la renderanno bella e funzionale. Vi sono poi diversi legami con il territorio e in particolare col comune di Viadana richiamati dal progetto: lo stemma del municipio farà da sfondo sulla pavimentazione e si potrà così vedere dall’alto nel pieno della sua bellezza, mentre la lastra esterna della raccolta acque sarà metallica e incisa a laser con i nomi dei canali che solcano il comune di Viadana e le sue frazioni. In questo modo si ricorderà il legame con l’acqua, che per un paese rivierasco è naturale. I tempi di realizzazione sono stimati in 150 giorni e si cerca un periodo dell’anno in cui non siano in programma troppe manifestazioni consecutive, in modo da non intralciare la voglia dei viadanesi di ritrovarsi in centro e fare comunità.

Giovanni Gardani

 

© Riproduzione riservata
Commenti