Commenta

Rugby Viadana, sfida alle
Fiamme Oro per comprendere
le reali ambizioni playoff

"Per quello che ci riguarda - spiega coach Frati - sono molto contento di come abbiamo lavorato in settimana, abbiamo avuto un giorno in più rispetto al solito che ci è servito per rinforzare alcuni aspetti del sistema di attacco".
Nella foto Marco Silva del Rugby Viadana

VIADANA – Settima giornata del Top 12 e il Rugby Viadana 1970 torna a giocare in casa. L’appuntamento è per domenica 11 novembre, avversario le Fiamme Oro, calcio d’inizio allo stadio Zaffanella alle ore 15:30. Arbitra Bolzonella di Cuneo, assistenti Trentin di Lecco e Roscini di Milano, quarto uomo Salafia.

Un match che si preannuncia sicuramente denso di motivazioni da ambo le parti, un’altra partita che potrà dire tanto su quelle che sono le reali ambizioni del Viadana riguardo al raggiungimento dei playoff. Dal canto loro, le Fiamme arrivano allo Zaffanella in serie positiva: hanno vinto 5 partite su 6 giocate, con 4 vittorie consecutive, sono freschi di un successo importante ai danni del Rovigo. Decisamente una squadra in salute, sia mentale che fisica con giocatori in grado di fare la differenza come Ambrosini, Bianchi, D’Onofrio, Biondelli (recentemente convocato con la Nazionale maggiore) e Bacchetti, 6 mete in 6 partite.
“Gianluca Guidi sta raccogliendo i frutti del grande lavoro dell’anno scorso – spiega il tecnico del Viadana Filippo Frati – e a lui vanno i miei complimenti per come sta facendo giocare la squadra che, a mio modo di vedere, è quella che esprime il miglior rugby in questo Campionato e di conseguenza sta ottenendo ottimi risultati”.

“Per quello che ci riguarda – spiega Frati – sono molto contento di come abbiamo lavorato in settimana, abbiamo avuto un giorno in più rispetto al solito che ci è servito per rinforzare alcuni aspetti del sistema di attacco. Contiamo, inoltre, di ripetere le ultime prove a livello difensivo, fase di gioco in cui ci sentiamo particolarmente confidenti e in cui stiamo crescendo di partita in partita. I soli 8 calci di punizione concessi ai Medicei la settimana scorsa non sono casuali, stiamo insistendo tanto sulla disciplina e finalmente i risultati arrivano. Confido in uno Zaffanella gremito, i nostri tifosi sono importantissimi per noi e i ragazzi meritano tutto il loro calore e il loro sostegno”.

Di seguito la formazione annunciata dal Rugby Viadana 1970:
Spinelli, Bronzini, Menon, Ormson ©, Tizzi, Di Marco, Gregorio, Tupou, Ferrarini, Denti And., Guillemain, Devodier, Brandolini, Silva, Denti Ant. A disposizione: Ribaldi, Breglia, Garfagnoli, Chiappini, Gelati, Bacchi, Manganiello, Moreschi.
Non disponibili: Amadasi, Apperley, Pavan, Ruffolo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti