Commenta

Il Teatro Comunale si apre
ai concerti: ecco i cinque
appuntamenti da non perdere

Una rassegna - la cui vendita di abbonamenti e biglietti è aperta da giovedì 8 novembre - realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia, in collaborazione con il Casalmaggiore International Music Festival.
Nella foto Gnocchi e Tomellini

La Stagione 2018-2019 del Teatro Comunale di Casalmaggiore si arricchisce di una Stagione Concertistica composta da cinque appuntamenti che, da novembre ad aprile, porteranno sul palco del Teatro prestigiosi artisti di rilievo internazionale. Una rassegna – la cui vendita di abbonamenti e biglietti è aperta da giovedì 8 novembre – realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia, nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi, in collaborazione con il Casalmaggiore International Music Festival.

Primo appuntamento venerdì 23 novembre con Giovanni Gnocchi (violoncello), una delle più interessanti personalità italiane, con un’importante attività solistica internazionale e come raffinatissimo camerista, e Carlo Fabiano (violino concertatore), che nel 1981 ha dato vita alla prestigiosa Orchestra da Camera di Mantova della quale è da sempre violino concertatore. Insieme al direttore principale, Umberto Benedetti Michelangeli, nel 1997, ha ricevuto dalla critica musicale italiana il prestigioso premio “Franco Abbiati” per gli esiti artistici raggiunti con il complesso da lui fondato. In questo concerto eseguiranno musiche di Antonio Vivaldi, Wolfgang Amadeus Mozart e Gioachino Rossini.

Venerdì 30 novembre la pianista Elisa Tomellini, annoverata dal famoso quotidiano inglese ‘The Guardian’ fra i più brillanti talenti di questa eccezionale generazione di giovani pianisti, eseguirà musiche di Franz Liszt. Nel 2017 ha coronato il suo sogno di suonare per le montagne – dopo esservi salita a piedi – stabilendo il record del concerto per pianoforte più alto al mondo a quota 4460 m esibendosi sul ghiacciaio del Colle Gniffetti sul Monte Rosa.

Sabato 19 gennaio la Monteverdi Akademie diretta da Emir Saul, con la soprano Sabina Von Walther, si esibirà in un concerto su musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Gustav Mahler. Sabato 2 marzo il Quartetto Echos (insignito del premio Abbiati “Piero Farulli”, prestigioso premio della critica italiana, per l’anno 2016), composto da Andrea Maffolini e Ida Di Vita (violini), Giorgia Lenzo (viola), Martino Maina (violoncello), si esibiranno in concerto su musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven.

Sabato 6 aprile sarà la volta del talento casalese Riccardo Ronda che si esibirà al pianoforte su musiche di Domenico Scarlatti, Ludwig van Beethoven e Sergej Rachmaninov. Novità di quest’anno il progetto speciale “Musica da camera con vista: i luoghi della musica per quartetto d’archi, dall’intimità dei salotti allo spazio internazionale del web” realizzato in collaborazione con l’Associazione Amici del Quartetto “Guido A.Borciani”. Inizio concerti ore 21.

Informazioni

Abbonamento ai 5 concerti – Posto Unico € 40,00 acquistabile presso il Centro Servizi al Cittadino del Comune, Piazza Garibaldi 26, piano terra (tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8,30-12,30.

Biglietti: Intero € 12, 00, Ridotti e Loggione € 8, 00, Studenti € 5,00. I biglietti dei singoli concerti si acquistano in prevendita presso il Centro Servizi al Cittadino (Piazza Garibaldi, tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8.30-12.30 e presso il botteghino del Teatro tutti i giorni di concerto a partire da un’ora prima dell’inizio previsto.

Informazioni e    Prenotazioni: tel. 0375 284496     e-mail: csc@comune.casalmaggiore.cr.it

Prenotazione biglietti online: www.vivaticket.it 

© Riproduzione riservata
Commenti