Commenta

Roncadello, 31enne sale
sul campanile e minaccia di
farla finita: salvato da Cc e VvFf

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Casalmaggiore, i Vigili del Fuoco di Viadana e un’ambulanza della Padana Soccorso: è stato contattato anche il negoziatore dei Carabinieri di Cremona, ma alla fine il suo intervento non è servito.

RONCADELLO (CASALMAGGIORE) – Vi sarebbero problemi famigliari alla base del clamoroso gesto che domenica mattina attorno alle 8.30 ha allertato la frazione casalese di Roncadello. Un ragazzo di 31 anni, originario della Sicilia ma residente a Reggio Emilia, sposato e con figli, dopo avere forzato la porta di accesso, è infatti salito sul campanile della chiesa parrocchiale di Roncadello e poi, sporgendosi dalla balaustra del campanile stesso, ha minacciato di buttarsi di sotto per farla finita.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Casalmaggiore, i Vigili del Fuoco di Viadana e un’ambulanza della Padana Soccorso: è stato contattato anche il negoziatore dei Carabinieri di Cremona, ma alla fine il suo intervento non è servito. Per fortuna il caposquadra dei Vigili del Fuoco, infatti, è riuscito, salendo con l’autoscala e restando a colloquio con il 31enne ben 40 minuti, a condurre l’uomo a più miti consigli, convincendolo a scendere. L’uomo è stato poi trasportato all’ospedale Oglio Po per gli accertamenti del caso.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti