Commenta

E' un Bastoni internazionale:
dall'under 21 alla telefonata di
complimenti di Steven Zhang

Dopo il match di Torino, vinto dal Parma per 2-1 contro i granata, mentre tornava a casa in auto col padre Nicola, Alessandro ha infatti ricevuto due telefonate: una dal neopresidente del Parma Pietro Pizzarotti e una da Steven Zhang.
Nella foto Zhang e Bastoni con Pizzarotti

PIADENA – Sono giorni internazionali per Alessandro Bastoni, difensore classe 1999 del Parma in prestito dall’Inter. Il calciatore di Piadena infatti giovedì sera ha giocato da titolare con la maglia della Nazionale Under 21 contro l’Inghilterra, nel match amichevole perso dall’Italia per 2-1. Non impeccabile sui gol inglesi, Bastoni rimane comunque uno dei prospetti migliori del nostro calcio: la Nazionale Under 21 di Gigi Di Biagio, peraltro, attende ora il sorteggio per i prossimi Europei, che ospiterà e ai quali è qualificata di diritto.

Sin qui quanto è già noto: ma vi è anche un retroscena che conferma la forza di Alessandro e il fatto che i big del calcio abbiano messo gli occhi su di lui. Dopo il match di Torino, vinto dal Parma per 2-1 contro i granata e nel quale Alessandro ha giocato 90′ molto bene, mentre tornava a casa in auto col padre Nicola, Alessandro ha infatti ricevuto due telefonate: una dal neopresidente del Parma Pietro Pizzarotti e una da Steven Zhang, presidente dell’Inter che, come noto, detiene il cartellino dello stopper. Per lui due telefonate di complimenti, nello specifico, che lo hanno inorgoglito e convinto ad andare avanti su questa strada. La telefonata di Zhang, peraltro, conferma che molto probabilmente dopo l’anno in prestito nel Ducato, Alessandro nel 2019-2020 indosserà la maglia nerazzurra.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti