Commenta

Educazione civica torna nelle
scuole? Proposta di Anci, cinque
comuni Oglio Po la raccolgono

Dunque anche i comuni di Bozzolo, Gazzuolo, Pomponesco, Rivarolo Mantovano e Sabbioneta si adopereranno affinché gli uffici siano a disposizione della cittadinanza per la raccolta firme.

Con la circolare n. 205 del 9 luglio 2018 ANCI Lombardia ha dato il via alla campagna promozionale per la raccolta di firme, attivata dal Presidente di ANCI Antonio De Caro e dal Sindaco di Firenze Dario Nardella, per introdurre l’ora di Educazione alla Cittadinanza come materia curriculare nelle scuole di ogni ordine di grado. Così cinque sindaci del comprensorio Oglio Po hanno deciso di “investire” in questa iniziativa: si tratta di Aldo Vincenzi per Sabbioneta, Giuseppe Torchio per Bozzolo, Giuseppe Baruffaldi per Pomponesco, Massimiliano Galli per Rivarolo Mantovano e Loris Contesini per Gazzuolo.

“Crediamo – spiegano – che sia molto importante educare le giovani generazioni  a una cittadinanza sempre più rispettosa e attenta al bene comune; l’allontanamento dalle Istituzioni, la freddezza con cui molti ragazzi percepiscono, anche a ragione, la politica (che non è un termine negativo, ma deriva da “polis” e significa città, attenzione quindi per la propria realtà quotidiana), si argina rimettendo al centro valori condivisi, a partire da quelli contenuti nella nostra Costituzione, quanto mai attuale. Per questo anche noi, come altre migliaia di Sindaci in italia, aderiamo all’appello di ANCI Lombardia”. Dunque anche i comuni di Bozzolo, Gazzuolo, Pomponesco, Rivarolo Mantovano e Sabbioneta si adopereranno affinché gli uffici siano a disposizione della cittadinanza per la raccolta firme: saranno altresì allestisti alcuni banchetti informativi in alcuni dei comuni coinvolti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti