Commenta

Il nuovo orario e l'incapacità
comunicativa di Trenord. Ma almeno
la "frontiera dei bus" sarà a Piadena

Il caso più eclatante è però quello del treno 20332 (da Parma a Brescia) che sarà cancellato. Vi sarà un autobus che partirà da Piadena per Brescia alle 5:50, 9 minuti prima del 20300. Il treno però arriverà a Brescia 30 minuti prima dell’autobus.

Come noto da domenica 9 dicembre, al netto di scioperi vari, con il nuovo orario di Trenord, sulla linea Parma-Brescia vi saranno alcune corse che non si effettueranno più su rotaia ma con pullman sostitutivi. Nelle scorse ore era emersa una comunicazione da parte dell’azienda con sede a Milano. In particolare i treni 20312, 20320, 20315, 20338 e 20339 viaggeranno su bus tra Piadena e Parma; il treno 20332 sarà invece effettuato su bus tra Piadena e Brescia. Rimane invariato, precisa Trenord, il servizio su percorso tra Parma e Piadena. I treni sostituiti sono dunque sei e non otto, ai quali aggiungere il 20323, che non compare nell’avviso, sostituito per metà tragitto da un bus ma con orari ad incastro sul treno successivo (il 20327) e non su quelli del vecchio 20323. Sette autobus, insomma.

Sin qui ci fermiamo agli avvisi ufficiali riportati appunto da Trenord, che sono stati corretti in un secondo momento, ossia nel pomeriggio di giovedì. Presto, forse, in realtà tardi per evitare la figuraccia. Anche perché la correzione contiene una nuova imprecisione. Andiamo con ordine. Un pendolare infatti, Alberto Capelli, che vive a Casalmaggiore ma lavora a Parma e conosce bene la situazione, dal proprio blog www.lordkap.it, ha voluto approfondire la questione, scoprendo come la stessa riveli ancora una volta la forte incapacità comunicativa da parte della stessa Trenord. “Se leggiamo l’avviso (il primo, si intende, non ancora corretto, ndr), deduciamo che alcuni treni tra Piadena e Parma verranno sostituiti da autobus e uno (il 20332) tra Piadena e Brescia sarà effettuato con autobus sostitutivo. Non capendo perché Trenord sostituisse tanti treni che, con un ponte chiuso (quello di Casalmaggiore), dovrebbero allungare il tragitto di parecchi chilometri e minuti, sono andato a vedere il documento presente in dettaglio orario”.

Scandagliando lo schema, ecco l’inghippo scoperto dal pendolare: “I treni citati nell’avviso (20312, 20320, 20315, 20338 e 20339) saranno sì sostituiti da un autobus ma nel tragitto tra Brescia e Piadena (non verso Parma), dopo di che si proseguirà col primo treno che parte in pratica sempre cinque minuti dopo l’arrivo del bus a Piadena”. Il caso più eclatante è però quello del treno 20332 (da Parma a Brescia) che sarà cancellato. Come il pendolare rivela qui vi sarà un autobus che partirà da Piadena per Brescia alle 5.50, giusto 9 minuti prima del treno 20300. Tuttavia, questo treno 20300, pur partendo 9 minuti dopo, arriverà a Brescia ben 30 minuti prima dell’autobus: un controsenso che rende l’idea della scelta infelice di Trenord.

Nella foto il nuovo orario di Trenord (il bus parte da o arriva sempre a Piadena)

Non contenta, Trenord ha pure indicato una mappa con le fermate che faranno gli autobus, elencando le fermate di Mezzani e Colorno, subito dopo il ponte Po chiuso: peccato che tali autobus, stando allo schema orario e alla griglia ufficiale di Trenord, su strada da Piadena verso Parma (e viceversa) non viaggeranno mai. Una comunicazione decisamente carente che non fa che rendere ancora più confuse le idee dei pendolari.

Le fantomatiche fermate dei bus sostitutivi che però non saranno nè a Mezzani nè a Colorno: ma ad indicarle è la stessa Trenord

Anche se almeno – questo va riconosciuto – si eviterà la cervellotica decisione di percorrere su strada il passaggio dalla sponda lombarda a quella emiliana col ponte stradale di Casalmaggiore chiuso. Questa è decisamente la notizia migliore: nessun autobus andrà infatti da Piadena verso Parma o da Parma verso Piadena. Tornando infine ai nuovi orari e per fare un minimo di chiarezza, tre treni parzialmente sostituiti lungo il tragitto (il 20315, il 20339 e il 20323, quest’ultimo unico con orari a incastri sul treno successivo) viaggiano da Brescia a Parma; tre (il 20312, il 20320 e il 20338) vanno invece da Parma a Brescia; il 20332 infine sparisce sostituito dal famoso bus delle 5.50 da Piadena verso Brescia. Due i nuovi treni: il 20341 da Piadena alle 6.59 con arrivo a Parma alle 7.48, ma solo nei festivi; il 20340 da Parma alle ore 21 con arrivo a Piadena alle 21.44. Ci voleva tanto?

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti