4 Commenti

Ponti sul Po, Zolezzi e Zanichelli
(M5S): "I soldi dal governo del
cambiamento, Pd ha sempre ignorato"

I 250 milioni di euro sono stanziati “nero su bianco” nella Legge di Bilancio per affrontare gli obiettivi declinati dal MIT in merito alla rimessa in sicurezza e alla manutenzione delle infrastrutture esistenti. E' una risposta concreta
“ Sono curiose le dichiarazioni del deputato del PD Luciano Pizzetti in merito all’emendamento inserito nella Legge di Bilancio che prevede lo stanziamento di 250 milioni di euro in cinque anni (50 milioni di euro dal 2019 al 2023) per la necessaria messa in sicurezza dei ponti esistenti e la realizzazione di nuovi ponti in sostituzione di quelli che manifestano rilevanti problemi strutturali di sicurezza sul bacino del Po”, commentano i deputati pentastellati Davide Zanichelli e Alberto Zolezzi.
“Noi eravamo presenti martedì notte in Commissione Bilancio durante l’approvazione degli emendamenti, mentre il PD abbandonava i lavori con la gran parte dei propri deputati. L’emendamento in questione, che stanzia i 50 milioni annui, è frutto di riformulazione del governo ed è stato votato dall’intera maggioranza e costituisce il primo passo per affrontare l’emergenza dei ponti sul Po, che il Pd ha sostanzialmente ignorato per troppo tempo.
Nessuno prima di noi si era preoccupato seriamente della manutenzione dell’esistente, nonostante i problemi sui Ponti sul Po siano rilevabili già da parecchi anni e siano stati ignorati dalle precedenti Amministrazioni e Governi. Nessuno prima di noi si era preoccupato degli appalti in questione che tanti problemi stanno dando alla prosecuzione dei lavori ; fu Zolezzi a segnalare all’anac l’assegnazione dei lavori del ponte di san Benedetto po e oggi si vede che aveva ragione con lo stop ai lavori.
I 250 milioni di euro sono stanziati “nero su bianco” nella Legge di Bilancio per affrontare gli obiettivi declinati dal MIT in merito alla rimessa in sicurezza e alla manutenzione delle infrastrutture esistenti. E’ una risposta concreta che abbiamo dato ai cittadini ed è un primo passo fondamentale per risolvere un’emergenza di viabilità che da troppo tempo ormai affligge le comunità che vivono ai margini del più grande fiume d’Italia”, concludono i deputati.
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Roberto Rossi

    Ci vuole una bella faccia tosta a contraddire l’On. Pizzetti. Tuttavia senza quella non sareste lì dove siete.

    • Alex

      Vergognati….guarda la situazione reale dei ponti sul po…….incapaci e ladri.

      • Roberto Rossi

        Ciao Alex. Ce l’hai un cognome o sei figlio di ignoti, Alex? Io non ho nulla di cui vergognarmi, Alex mentre tu nascondendoti dietro un nome, Alex dimostri di essere un pusillanime, Alex. Stai attento a ciò che scrivi, Alex, io no di certo, che a certe affermazioni idiote non do corso, ma qualcuno del PD potrebbe querelarti.
        Poi, Alex, quando avrai tempo di insegnare all’on. Pizzetti come si amministra il bene pubblico, fammelo sapere che lo avvisero’.
        P.S.: se replicherai a questa risposta sei un idiota.

        • Alex

          …negare la replica ad una risposta con minaccia è un classico della democrazia malata di questo paese …chi leggerà la tua risposta capirà come mai il vento politico deve cambiare e ripeto deve…io faccio da sempre quel tratto di strada su quei ponti e la sicurezza delle nostre famiglie deve andare oltre ad interessi di parte….incapaci e ladri non era rivolta all onorevole ma a chi anche in presenza di leggi esistenti non ha in 30 anni fatto quello che il suo dovere gli imponeva…ti saluto cordialmente