Commenta

Santa Lucia per ridare luce a grandi
e piccini: notte magica il 12 dicembre
a "Lo Stop" di Quattrocase

"Il dono più bello che Santa Lucia può portare, questo il significato dell’iniziativa, è la speranza che le menti immerse nel buio, vedano finalmente la luce". L’evento si terrà a Quattrocase mercoledì 12 dicembre a partire dalle ore 17.

QUATTROCASE (CASALMAGGIORE) – Il negozio “Lo Stop” di Quattrocase, come per gli scorsi anni, organizza per i più piccini ed anche per chi piccino non è più, la festa in attesa della Santa Lucia. Tutti conoscono tale festa, la frenesia che contraddistingue l’attesa dei doni per i più piccini, doni tanto desiderati. Ed è bello mantenere viva tale attesa.

“Ma gli adulti? Chi piccino non è più? E pensare che di attese ce ne sono molte – spiegano gli organizzatori – . Basti pensare alla gioia con cui si è appreso che finalmente possono partire i lavori per il ponte, e la notizia era veramente tanto attesa, basti pensare alle iniziative che si faranno per cercare in tutti i modi di tener vivo il plesso ospedaliero Oglio-Po, alle tante altre attese per il nostro territorio (l’elenco sarebbe lunghissimo), attese che vanno a formare quella grande speranza che tutto si avveri. E tale speranza si è pensato di rappresentarla visivamente con la luce, qualsiasi luce, la luce che scaccia il buio (non a caso si considera la notte di Santa Lucia una delle notti più lunghe) il buio che è paura, che è diffidenza, che è ansia per il futuro, che è ignoranza, non conoscenza”.

“Nella piccola rappresentazione – spiegano gli organizzatori – il buio è interpretato da un personaggio terribile: l’Eishoffnung (ossia il mangiasperanza, di origine nordica), che sarà particolarmente felice per le cose che non stanno andando bene, che non vuole la felicità né dei bambini nè degli adulti, che odia i sogni, odia l’ambiente, personaggio che lentamente sparirà nel buio che l’ha generato per far spazio alla luce che pian piano si irradierà lungo le vie di Quattrocase, portata da un Peter Pan particolarmente gioioso. E la luce sarà rappresentata da graziosi contenitori in plastica riciclata pensando proprio alla tutela dell’ambiente. Simbolicamente il dono più bello che Santa Lucia può portare, questo il significato dell’iniziativa, è la speranza che le menti immerse nel buio, vedano finalmente la luce”. L’evento si terrà a Quattrocase mercoledì 12 dicembre a partire dalle ore 17, presso il negozio “Lo Stop” in Via Gioberti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti