Sport
Commenta

Rugby Viadana concede il bis in Coppa Italia contro il Rugby Lazio: successo in casa

"Dispiace per gli infortuni capitati a Tizzi e Spinelli, la speranza è che siano meno gravi del previsto, per poter contare su di loro il più presto possibile" spiega coach Filippo Frati.

Foto Dida

Viadana, stadio L. Zaffanella – Domenica 16 dicembre 2018
Coppa Italia, IV giornata
Rugby Viadana 1970 v S.S.Lazio Rugby 1927 47-15 (33-10)

Marcatori: p.t. 2′ m. tecnica (7-0); 7’ cp. Bonifazi (7-3); 10’ m. Tizzi tr. Ormson (14-3); 16’ m. Menon (19-3); 26’ m. Marsella tr. Bonifazi (19-10); 37’ m. Silva tr. Ormson (26-10); 40’ m. Balboni tr. Ormson (33-10) s.t. 49’ m. Balboni tr. Di Marco (40-10); 70’ m. Bacchi tr. Di Marco (47-10); 78’ m. Ocampo (47-15)

Rugby Viadana 1970: Spinelli (59’ Tupou); Giovannini, Menon, Pavan; Tizzi (16’ Apperley); Ormson © (41’ Di Marco), Bacchi; Ghigo; Moreschi, Wagenpfeil; Chiappini, Gelati (54’ Devodier); Novindi, Silva (41’ Ribaldi), Balboni (71’ Breglia). All. Frati/Sciamanna

S.S Lazio Rugby 1927: Ceballos; Teresi (31’ Bonavolontà), Coronel, Borzone, Santoro; Bonifazi, Cristofaro; Ercolani (30’ Guardiano); Ulisse, Corcos; Blessano, Ocampo; Campanelli, Amendola (61’ Baruffaldi), Marsella (61’ Cafaro). All. Montella

Arb. Spadoni (Padova) AA1 Faggionato (Vicenza), AA2 Locatelli (Bergamo) Quarto Uomo: Laurenti (Bologna)

Calciatori: Ormson (Rugby Viadana 1970) 3/4, Bonifazi (S.S Lazio Rugby 1927) 2/2, Di Marco (Rugby Viadana 1970) 2/2, Ceballos 0/1

Note: giornata nuvolosa, campo in ottime condizioni, circa 300 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 5, S.S.Lazio Rugby 1927 0

Man of the Match: Renzo Balboni (Rugby Viadana 1970)

VIADANA – “Sono molto soddisfatto del risultato e della prestazione di tutti i ragazzi – dichiara il capo allenatore Filippo Frati – . Faccio i miei complimenti a Novindi e Giovannini per la loro prima partita da titolari in cui hanno giocato con grande consistenza per 80 minuti. Dispiace per gli infortuni capitati a Tizzi e Spinelli, la speranza è che siano meno gravi del previsto, per poter contare su di loro il più presto possibile. Da domani testa a sabato prossimo per l’ultima gara casalinga del girone d’andata contro Calvisano”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti