Commenta

VBC Pomì, leonesse contro
Busto: Santo Stefano regala una
prova magistrale e la vittoria

Una grande VBC Pomì Casalmaggiore chiude 3-1 la super sfida di Santo Stefano contro la Unet E-Work Busto Arsizio davanti ai 3421 spettatori del PalaRadi di Cremona in questa gara in diretta RaiSport per la prima volta questa stagione

VBC POMI’ CASALMAGGIORE – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: 3-1 (25-19 / 25-16 / 13-25 / 26-24)

Vbc Pomì: Spirito (L), Lussana, Marcon, Gray 1, Bosetti 17, Radenkovic, Arrighetti 8, Carcaces 18, Kakolewska 9, Pincerato 2, Rahimova 18, Cuttino1 . Non entrate: Mio Bertolo. All. Gaspari-Bertocco.

Uyba: Piani 4, Herbots 21, Grobelna 13, Gennari 9, Cumino, Orro 4, Leonardi (L), Bonifacio 12, Meijners, Berti 1, Botezat 6. Non entrate: Peruzzo, Bulovic. All. Mencarelli-Musso

CREMONA – Una grande VBC Pomì Casalmaggiore chiude 3-1 la super sfida di Santo Stefano contro la Unet E-Work Busto Arsizio davanti ai 3421 spettatori del PalaRadi di Cremona in questa gara in diretta RaiSport per la prima volta questa stagione. Prima della gara sono avvenute le premiazioni ad Alexa Gray insignita del Pallone d’Oro come miglior marcatrice della Serie A2 della scorsa stagione ed alla VBC APis Casalmaggiore come Campione d’Italia Sand Volley 4×4. Ora gli occhi sono già puntati all’ultima di andata della Samsung Volley Cup al PalaIgor di Novara sabato 29 dicembre alle ore 20.30.

Primo set. Il primo punto della gara è di marca Busto ma Arrighetti rimette tutto in parità e Polina Rahimova allunga. Bella parallela lunga di Carcaces che trova il 3-2 nel vertice del campo. Staffilata di Carcaces sulla quale Grobelna non può nulla, 6-2. Stupenda azione che vede due muri di Kakolewska e che viene conclusa da Rahimova, 8-4. Grobelna prova a fermare l’attaco di Cate Bosetti ma l’attaccante rosa sfrutta il piano di rimbalzo e sigla il 9-6. Bell’attacco di Grobelna sul quale Spirito, finora in spolvero, non può nulla, ma Rahimova ristabilisce le distanze, 11-8. Entra Alexa Gray in battuta ed è subito ace, 17-14 Pomì time out Busto. Bel primo tempo di capitan Arrighetti che trova il pallone del 20-16. Due punti consecutivi di Rahimova portano le rosa sul 22-18 ma Herbots accorcia. Ace di Kenia Carcaces su Leonardi, 24-19 e time out Busto. E’ un muro di Bosetti a chiudere la frazione 25-19. Top Scorer: Rahimova 7, Herbots 6

Secondo set. E’ Arrighetti ad aprire le marcature ma Herbots pareggia i conti. La VBC parte fortissimo, ace di Rahimova, 5-1 e time out Busto. Si torna in campo ed è ancora “Magnitudo” Rahimova a siglare il punto, 6-1. Il 7-1 è un altro ace di Polina…Polina is on fire!! Carcaces però non sta a guardare, diagonale ficcante e 8-1, time out Uyba. Magia di Kenia al ritorno in campo, 9-1 Pomì, il pubblico si infiamma. Meijners ci prova ma Kakolewska blocca tutto, 11-1. Sbatte contro il muro rosa l’attacco di Grobelna, 12-3 VBC. Astuto l’attacco di Bosetti che sfrutta la mano di Grobelna ben posizionata, 13-3 e Carcaces allunga con un ace fortunoso quanto efficace. Entra Piani per Grobelna ma è ancora Carcaces con un altro ace a siglare il 15-3, due ace consecutivi per la cubana. Arriva un altro ace stavolta di Kakolewska che fa 17-4 ma Busto accorcia. Diagonale di Carcaces, difesa di Herbots ma Pincerato c’è, si alza ed è 18-6. Potentissima la pipe di Herbots che sigla il 18-8, ma Bosetti ristabilisce le distanze. Cannonata in diagonale strettissima di Rahimova su Piani, 21-11. Palla morbida di Piani, Carcaces ci prova ma non ce la fa, 13-22. Bonifacio prova il tocco morbido ma capitan Arrighetti non perdona, 24-14. L’attacco di Rahimova, dopo un bel salvataggio di Lussana, appare fuori al direttore di gara ma il video check smentisce la decisione, 25-16. Top Scorer: Carcaces e Rahimova 5, Piani e Herbots 4

Terza set. Busto parte agguerrita, ace di Botezat 5-3 Uyba. Altro ace di Botezat, 7-3 Busto e time out Pomì. Due attacchi potenti di Grobelna che conferma il momento positivo della Uyba, 10-4. Bosetti indovina il varco giusto e con una diagonale fa 7-12. La Pomì cerca di rimanere attaccata al set e di non far scappare le bustocche, Cuttino, subentrata a Pincerato nell’inversione della diagonale insieme a Radenkovic per Rahimova, fa 11-15. La Uyba spinge davvero forte, la terza frazione è un po’ lo specchio della seconda a parti invertite, Herbots, la migliore delle sue, con un attacco e un ace fa 22-12. Bosetti prova a tenere le sue attaccate al set, 13-23, coach Gaspari ripristina la diagonale. E’ un errore di Bosetti a chiudere la frazione 25-13 per la Uyba. Top Scorer: Carcaces 3, Herbots 7

Quarto set. Bosetti trova l’ennesimo mani-fuori efficacissimo e fa 2-2. E’ il capitano stavolta a rimettere tutto in parità, 3-3 e Bosetti sembra allungare con un ace ma il direttore di gara preferisce chiamare la palla contesa. Carcaces indovina la traiettoria perfetta e manda Arrighetti in battuta sul 4-4, per poi allungare con una potente diagonale. Bella azione corale che porta la VBC sull’8-6. Rahimova piega le mani del muro bustocco e trova il 11-10, ed allunga nello stesso modo dopo un bellissimo salvataggio di Spirito. Bosetti infila la diagonale perfetta, 13-10 e time out chiamato da coach Mencarelli. Le ospiti si rifanno sotto e pareggiano i conti, così, sul 13-13, coach Gaspari preferisce chiamare time-out, ma al ritorno in campo è ace di Orro, 14-13 Busto. Kakolewska sfrutta il primo tempo alzatole da Pincerato e fa 16-17. Busto si porta sul 20-17 e coach Gaspari, dopo aver fatto entrare Marcon per Carcaces, chiama time out. Si torna in campo ed è Bosetti a siglare il punto del 18-20 prima e a portare poi le rosa a -1 con un muro. Mani-fuori di Bosetti, ormai suo marchio di fabbrica, ed è 21-22. Attacco di Rahimova e ace di Arrighetti, parità 23-23 e time out Busto. Strepitosa diagonale di Carcaes che riporta tutti sul 24-24 e poi con un muro nell’azione successiva si va al pimo match point. E’ un attacco fuori di Gennari a chiudere la gara 26-24 e 3-1.

MVP: Caterina Bosetti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti