Commenta

Stop alla formaldeide,
la petizione sarà presentata
sabato mattina a Pomponesco

"Sono invitati a portare un loro contributo e a testimoniare il loro impegno - spiegano gli organizzatori - i Sindaci, i Parlamentari e i Consiglieri regionali e tutti gli eletti che ricoprono ruoli decisionali nel nostro territorio e soprattutto i cittadini".
Nella foto il Teatro '900 di Pomponesco

POMPONESCO – Si terrà sabato mattina alle ore 9.30 presso il Teatro ‘900 di Pomponesco l’incontro di sensibilizzazione circa la petizione proposta dall’Associazione Noi, Ambiente Salute e dal Comitato Intercomunale per la Qualità della Vita. Interverranno Mario Franzini, medico che presenterà i risultati del Progetto Formaldeide (Monitoraggio della formaldeide nell’acqua e nell’aria nei territori della bassa pianura mantovana e reggiana), Marco Caldiroli, di Medicina Democratica Onlus, e Federico Balestreri, dei Medici Isde.

“Sono invitati a portare un loro contributo e a testimoniare il loro impegno – spiegano gli organizzatori – i Sindaci, i Parlamentari e i Consiglieri regionali e tutti gli eletti che ricoprono ruoli decisionali nel nostro territorio, e soprattutto noi-voi cittadini di Pomponesco, Viadana, Dosolo, Guastalla, Sabbioneta, Brescello, Boretto, Gualtieri, Luzzara e dintorni, anche a sostegno dell’imminente esame al Parlamento Europeo della nostra petizione per la messa al bando della formaldeide. In presenza di alternative alla formaldeide, nei prossimi rinnovi delle AIA del 2019 gli enti autorizzatori dovranno prescrivere l’utilizzo di sostanze non cancerogene”. Il 22 gennaio della petizione per la messa al bando della formaldeide si parlerà in Commissione Europea.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti