Commenta

Casalmaggiore Rugby,
dall'attività scolastica
riscontri più che positivi

In primavera il progetto si amplierà anche all'interno delle varie Scuole Materne sempre dei paesi limitrofi in quanto il Settore Giovanili inizia con la categoria U6 che comprende i bambini di 4-5 anni

CASALMAGGIORE – Prosegue l’impegno per i più piccoli del Casalmaggiore Rugby. Nell’anno sportivo corrente 2018/2019 dal Casalmaggiore Rugby FC è stato pianificato un lavoro di propaganda e conoscenza del Rugby di base all’interno degli Istituti Scolastici presenti nei territori limitrofi al campo da Rugby di Casalbellotto. E’ proprio a Casalbellotto che vengono effettuati gli allenamenti e tutte le attività proposte, con l’obiettivo e lo scopo di riuscire ad appassionare i giovani, farli avvicinare ad uno sport alternativo a quelli classici e riuscire quindi a crescere nel Settore Giovanile che comprende le categorie U6 – U8 – U10 – U12.

La responsabile del Settore Giovanile Valeria, qualificata come Educatore di Sviluppo Rugby, si è mossa per proporre un progetto iniziale (che si è da poco concluso) di 3 incontri all’interno delle scuole. Gli istituti coinvolti sono stati la Scuola Primaria di Rivarolo del Re ed Uniti (classi 1^- 2^- 3^- 4^ e 5^), l’IC Dedalo 2000 comprendente la Primaria di Gussola (classi 1^ – 2^ – 3^), la Primaria di Martignana di Po (classi 1^ – 2^ – 3^), la Primaria di Scandolara Ravara (classi 1^ – 2^ – 3^), la Primaria di San Giovanni in Croce (classi 1^ – 2^ – 3^), l’IC di Sabbioneta all’interno della Scuola Primaria di Belforte (1^ – 2^ – 3^ – 4^ e 5^) e la Scuola Primaria di Commessaggio (classi 1^ – 2^ – 3^ – 5^), la Scuola Primaria di Vicomoscano.

Gli interventi sono stati attivati in tutte le scuole precedenti attraverso educatori ed hanno avuto tutti un riscontro decisamente positivo e la richiesta di proporre altri interventi.
I bambini si sono messi in gioco nelle attività proposte con entusiasmo e divertimento e si son mostrati sempre partecipativi e interamente coinvolti dagli esercizi proposti avendo un approccio positivo con uno sport a loro poco conosciuto.

Alla fine di questi interventi è stato organizzato presso il campo un Azotal Rugby Day a cui sono stati invitati tutti i ragazzini delle scuole che hanno fatto attività. Questo evento ha avuto un riscontro decisamente positivo e ha portato al campo diversi bambini nuovi.

L’intenzione del Casalmaggiore Rugby a seguito delle Valutazioni Positive e le richieste di procedere con altri interventi per approfondire maggiormente l’attività da parte delle scuole, è quella di organizzare nuovi cicli di intervento e proseguire con il lavoro intrapreso proponendo nuovi progetti nelle scuole in cui sono stati richiesti e coinvolgendo altre scuole come la Scuola Primaria di Casalmaggiore (in cui si interverrà a breve) e l’IC di Bozzolo comprendente le Scuole Primarie di Bozzolo, Rivarolo Mantovano e San Martino e in primavera di ampliare il progetto anche all’interno delle varie Scuole Materne sempre dei paesi limitrofi in quanto il Settore Giovanili inizia con la categoria U6 che comprende i bambini di 4-5 anni e per crescere e svilupparsi bisogna partire sempre dalla basso, dalla base.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti