Commenta

Rugby Viadana, niente
Coppa: in finale va Reggio,
che sbanca lo Zaffanella

"Voglio comunque fare i complimenti ai ragazzi con l’auspicio di ripartire da questi ultimi 40 minuti per far bene nella seconda parte del campionato. Complimenti al Reggio per questo risultato storico e in bocca al lupo per la finale" commenta coach Frati.

Viadana, Stadio Luigi Zaffanella – Domenica 20.01.2019
COPPA ITALIA, VI GIORNATA
Rugby Viadana 1970 v Valorugby Emilia   19 – 24  (0-15)

Marcatori: p.t. 13’ c.p. Gennari (0-3), 18’ m. Rodriguez tr. Gennari (0-10), 26’ m. Muccignat (0-15); s.t. 49’ m. Spinelli tr. Ormson (7-15), 53’ cp. Gennari (7-18), 59’ m. Silva (12-18), 62’ cp. Gennari (12-21), 73’ cp. Farolini (12-24), 78’ m. Ribaldi tr. Ormson (19-24)
Rugby Viadana 1970: Di Marco; Menon, Pavan, Ormson (C), Spinelli; Apperley, Gregorio (73’ Bacchi), Tupou, Moreschi (62’ Ferrarini), Ghigo, Chiappini (73’ Wagenpfeil), Devodier (65’ Gelati), Garfagnoli (52’ Brandolini), Silva( 68’ Ribaldi), Denti Ant. (65’ Breglia). All.Frati
Valorugby Emilia: Farolini (C); Costella, Paletta, Vaega, Gennari; Rodriguez, Panunzi; Amenta (78’ Rimpelli), Favaro (63’ Quaranta), Mordacci; Dell’Acqua, Balsemin; Du Plessis, Gatti (60’ Gatica), Muccignat (63’ Festuccia). All. Manghi

Arb. Vincenzo Schipani (Benevento)
AA1: Manuel Bottino (Roma) AA2: Clara Munarini (Parma)
Quarto Uomo: Gianluca Farinelli (Reggio Emilia)

Cartellini: al 66’ giallo a Gennari (Valorugby Emilia), al 76’ giallo a Paletta (Valorugby Emilia)
Calciatori: Ormson (Rugby Viadana 1970) 2/5, Gennari (Valorugby Emilia) 4/5, Farolini (Valorugby Emilia) 1/1
Note: giornata fredda e nuvolosa, terreno in perfette condizioni. Presenti 600 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 1; Valorugby Emilia 5

VIADANA – Partita decisiva per il passaggio di turno, che ha visto il Valorugby dominare per i primi 40 minuti con il calcio piazzato di Gennari e le due mete di Rodriguez e Muccignat. “Siamo stati un po’ troppo inconsistenti nel primo tempo – afferma il capo allenatore Filippo Frati – il divario si è accorciato nella ripresa: siamo riusciti a riaprire la partita segnando 3 mete con Spinelli, Silva e Ribaldi, quindi voglio fare i complimenti ai ragazzi con l’auspicio di ripartire da questi ultimi 40 minuti per far bene nella seconda parte del campionato. Complimenti al Reggio per questo risultato storico e in bocca al lupo per la finale con Valsugana”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti