Commenta

Autopullman da Piadena
per Bozzolo, solo un palliativo
dopo le proteste di studenti e genitori

"Quello che da settimane ci dicono studenti e genitori è proprio una realtà - spiega Torchio -. Si lesina sulla corsa sostitutiva autobus. Della serie “andateli a prendere a Piadena” perché stanno speculando sul costo del trasporto".

BOZZOLO – Novità per quanto concerne il trasporto ferroviario e su gomma che tocca anche Piadena e Bozzolo. “Da comunicazione APAM (presidente Daniele Trevenzoli, consigliere Cinzia Nolli) ho appreso che da lunedì 28 gennaio, con partenza dalla Stazione FS di Piadena – spiega il sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio – è stato attivato il servizio autopullman in direzione Bozzolo-Mantova, con partenza alle ore 14,00 circa. Pertanto, nonostante il rammarico per il mancato ripristino della fermata del diretto da Cremona delle 13,30, si prende atto della soluzione del problema da parte di Trenord a quasi due mesi dalla introduzione del nuovo orario”.

“Quello che da settimane ci dicono studenti e genitori è proprio una realtà – prosegue il sindaco di Bozzolo -. Si lesina sulla corsa sostitutiva autobus. Della serie “andateli a prendere a Piadena” perché stanno speculando sul costo del trasporto con autobus e la corsa gestita da Apam non è più stata appaltata. Poi gli amministratori locali che protestano sono additati come lavativi e le loro proteste sono di parte. Posso confermare che i colleghi sindaci della linea Cremona-Mantova sono tutti incazzati a prescindere dalla loro appartenenza politica”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti