Commenta

"Il servizio rifiuti non sta
rispettando il contratto": il Pd
interroga il consiglio viadanese

"Chiediamo infine se sono state inviate delle contestazioni scritte e verbalizzate, a queste inadempienze o per altre mancanze, nel caso affermativo, ne chiediamo copia" scrivono i consiglieri Saccani e Federici.

VIADANA – Il Partito Democratico di Viadana interroga il consiglio comunale e la maggioranza sul servizio di igiene ambientale. “Considerato che da marzo/aprile 2017, presso il nostro comune, è attivo il servizio di igiene urbana con la ditta SESA/ADIGEST e visto che la SESA ha rilevato la parte di contratto di servizio della ditta ADIGEST; considerato che nell’aggiudicazione del bando vi erano numerose migliorie e che ad oggi si sono viste in piccola parte; considerato che vi era, da parte della SESA/ADIGEST l’impegno scritto di investire e adeguare la piazzola ecologica e che questo non è ancora avvenuto; visto i numerosi abbandoni di rifiuti, segno di un cattivo funzionamento del servizio, compreso lo spazzamento cittadino che (i cartelli di spazzamento delle vie sono apparsi una volta solo ad oggi) attualmente lascia molto a desiderare, chiediamo quando partiranno i lavori sulla piazzola ecologia di adeguamento (come da contratto): vorremmo una data certa, considerato il ritardo visto che i termini erano indicati in 6 mesi dall’inizio del contratto”.

“Inoltre – proseguono i consiglieri Adriano Saccani, primo firmatario, e Nicola Federici – vorremmo sapere quando partiranno l’educazione ambientale nelle scuole, “centro del riuso” e tutte le azioni di sensibilizzazione (pubblicità, infopoint, worksop, ec, ec..), anche questo come da contratto, visto che ci risulta che ad oggi non siano ancora partiti. Chiediamo infine se sono state inviate delle contestazioni scritte e verbalizzate, a queste inadempienze o per altre mancanze, nel caso affermativo, ne chiediamo copia”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti