Commenta

Amici Centro Italia, dal
cremonese ad Amatrice: il foto
reportage di Vincenzo Cerati

Grazie ad Annunzia. Grazie infine, (per il momento) e un grazie gigantesco, alla Cooperativa Santa Federici, che ha messo a disposizione un mezzo per andare in Centro Italia

MARTIGNANA PO/CREMONA – Lo scorso weekend un gruppo di persone (di Martignana Po, Casalmaggiore, Cremona, Verona) ha trasportato in centro Italia materiale per animali da allevamento e da affezione.

Molte le ditte ed i privati che hanno dato il loro aiuto. “Grazie a Marconi per il cibo per i cani, a Padania Alimenti per il latte, grazie a Giovanna Anversa, al mangimificio Ferraroni di Cremona per il cibo per i bovini, alla Dolce Caffetteria per il fioccato e le crocche. Grazie a Monica Azzini che si è fatta tramite con la dirigenza del Fabbricone per la donazione di materiale. Grazie all’anonimo/a che ci ha lasciato 20 euro ‘per gli animali di Amatrice’, e lo fa dal primo viaggio, grazie a Maltraversi per le pappe per cani e gatti, ad Adamo Manfredi che ogni volta ci assiste. Grazie a Fausto che non vuole essere ringraziato ma che ha un cuore grande e merita che questo sia detto. Grazie agli Amici del Canile di Calvatone che – nonostante di esigenze ne abbiano tante – non fanno mai mancare il loro contributo in crocche ed umido per i cani di laggiù. Grazie ai 4Cats per il loro appoggio. Grazie a Qua la zampa di Casalmaggiore per il cibo per cani e gatti, Grazie a Lella Rossetti per il suo saccone di crocche. Grazie a Nonsolonoi di piazza Turati che ogni volta attiva una raccolta di cibo per le persone. Grazie a Luca e Giovanna Medoro, gente di quella terra che sa cosa significa vivere lì. Grazie a tutti coloro che hanno portato qualcosa a Martignana, non sappiamo chi siano, ma avremo modo di ringraziare anche loro. Grazie al cuore di Laura e alla sua Francesca. Grazie a Vincenzo Cerati, Patrizio Sartori, Piercarlo Galafassi, Alessandro Gozzi e signora e a Paolo e Vale per la raccolta. Grazie alla famiglia Crippa Morelloni e grazie a chi non possiamo ringraziare apertamente ma tanto sa e legge, per la grossa mano. Grazie all’Associazione Bi.Genitori che è sempre al nostro fianco, così come AFM Casalmaggiore, Share Onlus di Rovereto, i ‘Rotam’ di Remedello. Grazie alla ditta Cantini che non stiamo chiamando proprio perché i mezzi sono sempre troppo pochi rispetto al materiale, ma so già che ogni volta si rendono disponibili. Grazie a Marco Gozzi per il furgone, Grazie alla FISE Veneto per il materiale e per i progetti che stanno cercando di portare avanti in quella terra. Grazie a Gianfranco di Giambattista, amico di quelli veri, che ci ha dato la sua casetta su ruote a Casali di Sopra per la notte. Grazie a Marco, Gianina, Claudio. Grazie ad Antonella e a Giampaolo del WWF Umbro che ci hanno guidato nella consegna. Grazie ad Annunzia. Grazie infine, (per il momento) e un grazie gigantesco, alla Cooperativa Santa Federici, che ha messo a disposizione un mezzo per andare in Centro Italia”.

Tra i volontari partiti Vincenzo Cerati, fotografo di Casalmaggiore. Questo è il suo fotoreportage.

redazione@oglioponews.it  

 

© Riproduzione riservata
Commenti