Commenta

Lions Casalmaggiore,
conviviale e doppio service per
Coop Storti e Rugby Casalmaggiore

I due service presentati durante la serata, ossia la raccolta fondi per la stireria sociale della Cooperativa Storti Maria e la donazione per l’associazione Rugby Club Casalmaggiore, sono rilevanti dato il loro impatto a livello territoriale.

CASALMAGGIORE – Nella serata di Venerdì 1 Febbraio presso i locali dell’Istituto Santa Chiara si è svolta la Cena dei Cacciatori promossa dal Lions Club Casalmaggiore e presieduta dal presidente Cristiano Albertoni. “Anatra o Cinghiale, questo è il problema”: così il cerimoniere Roberto Asinari, parafrasando in chiave semiseria il celebre monologo di Amleto, ha introdotto i protagonisti del menu, ottenendo il plauso dei presenti.

La conviviale era aperta agli amici dei soci che hanno potuto verificare in prima persona l’impegno del sodalizio casalasco nei confronti delle tematiche sociali. I partecipanti, una quarantina circa, hanno constatato come i due service presentati durante la serata, ossia la raccolta fondi per la stireria sociale della Cooperativa Storti Maria e la donazione per l’associazione Rugby Club Casalmaggiore, siano effettivamente rilevanti dato il loro impatto a livello territoriale. In un’atmosfera familiare e di grande condivisione è stata effettuata per l’appunto la raccolta fondi a favore della Storti Maria, cooperativa che opera da anni nel campo sociale e che sta dando valide opportunità di lavoro a persone in stato di fragilità: in particolare, recentemente, ha attivato la stireria sociale in cui prestano la loro opera donne disagiate.

Questa attività è stata richiesta dai servizi sociali in quanto ha una duplice valenza: da un lato offre alle donne uno sbocco lavorativo, dall’altro permette alle mamme, e in generale alle donne che lavorano, di delegare ad altri un’attività impegnativa come la stiratura, in questo modo possono avere più tempo libero da dedicare alla famiglia o a se stesse. Durante la serata, inoltre, è stato consegnato un assegno al Rugby Club Casalmaggiore (frutto di una precedente raccolta fondi) finalizzato all’acquisto di attrezzature sportive a beneficio di ragazzi disagiati che vogliono avvicinarsi a questo sport, fornendo loro così la possibilità di potersi cimentare in una disciplina che li aiuti a crescere seguendo valori sani e costruttivi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti