Commenta

Pomponesco, cade
dall'autobotte battendo schiena e testa:
63enne trasportato in elisoccorso

Presso la sede della Chimica Pomponesco l’uomo, impegnato a scaricare la propria autobotte e successivamente ad aprire una valvola in cima al mezzo, ha perso l’equilibrio ed è caduto da quattro metri di altezza.

POMPONESCO – Brutto incidente nella mattinata di venerdì, attorno alle 8, quando la giornata di lavoro era da poco iniziata per un camionista di 63 anni. Presso la sede della Chimica Pomponesco l’uomo, impegnato a scaricare la propria autobotte e successivamente ad aprire una valvola in cima al mezzo, ha perso l’equilibrio ed è caduto da quattro metri di altezza. Brutto il colpo subito alla schiena, mentre il 63enne avrebbe battuto violentemente anche la testa. Sul posto i Carabinieri di Viadana, la Medicina del Lavoro Asl e l’ambulanza della Croce Verde con auto medica dell’ospedale Oglio Po: viste le condizioni dell’uomo tuttavia, è stato necessario fare intervenire l’elisoccorso da Cremona, che ha poi portato il 63enne in codice giallo all’ospedale Maggiore della città del Torrazzo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti