Commenta

Colonnine per le ricariche
delle auto elettriche, Sabbioneta
città (sempre più) sostenibile

Di particolare significato questa nuova postazione perché interessa una cittadina a profonda vocazione turistica che potrà pertanto offrire a tutti i suoi visitatori, e cittadini, che guidano “elettrico”, un servizio ecologico e sostenibile

SABBIONETA – Sabbioneta, città sostenibile. “Per questa amministrazione – spiega il sindaco Aldo Vincenzi – è importante lavorare nella direzione di uno sviluppo sostenibile, mettendo in campo azioni concrete che vanno in questa direzione”.

Disponibili da alcuni giorni a Sabbioneta due stazioni di ricarica per le auto elettriche collocate da Tea Reteluce e Route 220 presso l’area a “parcheggio” sita in spalto San Nicola, presso Sabbioneta.

Le installazioni fanno parte di un più ampio progetto di estensione del servizio di mobilità elettrica sul territorio mantovano, che in poco più di due anni ha già visto la messa in opera di ben 16 stazioni di ricarica, per un totale di 23 stalli.

Di particolare significato questa nuova postazione perché interessa una cittadina a profonda vocazione turistica che potrà pertanto offrire a tutti i suoi visitatori, e cittadini, che guidano “elettrico”, un servizio ecologico e sostenibile.

Grazie a questa iniziativa Sabbioneta, e il territorio circostante, vantano una rete infrastrutturale omogenea che garantisce un servizio diffuso di ricarica a vantaggio di un sempre maggiore utilizzo del trasporto elettrico.

La piattaforma utilizzata evway, sviluppata da Route 220 e interoperabile con oltre 120 operatori europei, gestisce i punti di ricarica mantovani insieme agli altri 70 mila già attivi in Europa, garantendo un facile accesso non solo ai residenti, ma anche ai turisti di passaggio: è, infatti, possibile attivare e pagare il servizio di ricarica con un semplice click, utilizzando una qualsiasi App o lettore RFID dei partner europei.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti