Commenta

Dosolo, si dimette il vicesindaco
Umberto Pasquali: e il suo sembra
un arrivederci alla politica

Anche se qualche cittadino ha spronato Pasquali a non mollare e ripresentarsi come candidato sindaco con una propria lista, le parole del vicesindaco dimissionario suonano come un arrivederci alla politica: staremo a vedere.

DOSOLO – A questo punto è molto difficile pensare a Umberto Pasquali come possibile candidato sindaco a Dosolo, nonostante i rumors fossero proprio concentrati su di lui quale successore del sindaco Vincenzo Madeo: Pasquali, vicesindaco del primo cittadino uscente, poteva rappresentare la continuità, ma nella giornata di lunedì ha rassegnato le dimissioni dalla giunta, dal consiglio comunale e, probabilmente, dalla vita politica del paese. Non essendo il 1° aprile, è difficile pensare a uno scherzo…

“Ieri mattina – ha scritto Pasquali sulla sua pagina Facebook – ho consegnato un documento con le mie dimissioni all’ufficio protocollo del Comune di Dosolo. 10 anni di impegno a favore dell’amministrazione e soprattutto per i cittadini del mio Comune. Ho dato quel che potevo e spero per la comunità in cui vivo e risiedo da 35 anni,sia stato sufficiente e auspico anche apprezzato! Se qualche volta ho sbagliato perdonatemi, sicuramente non avevo intenzione di danneggiare o scontentare nessuno. Ho cercato di ascoltare tutti e dare risposte a volte positive, a volte negative, ma sempre in linea con le normative vigenti!! Vi ringrazio di avermi sopportato e molte volte consigliato!! Grazie ancora”. Anche se qualche cittadino ha spronato Pasquali a non mollare e ripresentarsi come candidato sindaco con una propria lista, le parole del vicesindaco dimissionario suonano come un arrivederci alla politica: staremo a vedere, alla scadenza elettorale non manca molto.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti