Commenta

RSA, Matteo Piloni (Pd):
"Grazie al nostro intervento,
spese detraibili al 58%"

“Riclassificando alcune voci che prima non erano considerate costi sanitari - continua Piloni - la Regione ha deciso di identificare una percentuale forfettaria e fissa del 58 per cento per tutte le strutture già per la dichiarazione dei redditi di quest’anno"

MILANO – Con una delibera di giunta la Regione ha sanato gli effetti negativi di una norma contenuta nelle regole di sistema 2019 che limitava drasticamente la quota dei costi detraibili fiscalmente dalla retta giornaliera,  norma di cui avrebbero fatto le spese 70 mila famiglie lombarde  con un ospite in RSA o RSD.  “Un ottima notizia – sottolinea il consigliere regionale Matteo Piloni (Pd )-  che consegue alla nostra denuncia sulla stampa e all’importante accordo siglato con i Sindacati, che ringraziamo per il lavoro svolto”.

“Riclassificando alcune voci che prima non erano considerate costi sanitari – continua Piloni – la Regione ha deciso di identificare una percentuale forfettaria e fissa del 58 per cento per tutte le strutture che già per la dichiarazione dei redditi di quest’anno forniranno i cedolini compilati secondo la nuova delibera. Da parte nostra  non mancheremo di vigilare affinchè il provvedimento sia attuato”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti