Commenta

Società Storica Viadanese,
domenica Assemblea. Giuseppe
Flisi lascia dopo 13 anni

«Ho deciso di non ricandidarmi in quanto dopo 13 anni ritengo che sia giusto che vi sia un ricambio generazionale e dirigenziale. L’associazione gode di ottima salute: i soci sono 140, abbiamo una biblioteca con 6.000 libri»

VIADANA – Si terrà domenica 31 marzo prossimo l’annuale assemblea dei soci della Società Storica Viadanese. Oltre all’approvazione del bilancio consuntivo 2018 e preventivo 2019 i soci saranno chiamati a eleggere il nuovo Consiglio Direttivo nell’ambito del quale verranno eletti presidente, vicepresidente e segretario. Giuseppe Flisi, presidente dal 2006, non è disponibile a un sesto mandato. Interpellato in proposito lo stesso ha dichiarato: «Ho deciso di non ricandidarmi in quanto dopo 13 anni ritengo che sia giusto che vi sia un ricambio generazionale e dirigenziale. L’associazione gode di ottima salute: i soci sono 140, abbiamo una biblioteca con 6.000 libri, 300 periodici e 64 audiovisivi, in 13 anni abbiamo pubblicato 24 volumi (13 Vitelliana e 11 monografie della collana Quaderni della Società Viadanese), possediamo 2 Archivi riconosciuti dal Ministero “di interesse storico particolarmente importante” oltre a molti documenti relativi alla vita politica e cittadina di Viadana. Abbiamo anche, grazie al Comune di Viadana, una sede più che dignitosa ove possiamo svolgere le nostre attività in tutta tranquillità. Anche senza più alcun ruolo cercherò, come ho sempre fatto, di rendermi ancora utile alla mia città».

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti