Commenta

Macron Warriors Viadana,
che partita con Viterbo:
ora i playoff sono più vicini

Una vittoria piena, rotonda e corale che rilancia le ambizioni di "post season" dei mantovani ed allontana definitivamente la zona retrocessione. Prossimo impegno venerdì 5 aprile, a Sabbioneta, contro i Red Cobra Palermo.

SABBIONETA – I Warriors ora ci sono per davvero. Nella “tana” di Sabbioneta” Capitan Merlino e tutti i ragazzi di coach Galasso, sfoderano una prestazione micidiale compiendo un doppio importante passo: cogliere la seconda vittoria consecutiva e ribaltare contestualmente anche la differenza reti contro gli ostici Vitersport Viterbo. Una vittoria per 8-3 frutto del collettivo: di un attacco cinico ed ormai maturo, guidato da un Camponesco immarcabile e protetto da una difesa aggressiva, attenta e finalmente ermetica.
Con questi tre punti Viadana, imbattuta nel 2019, sale a quota 6, tallonando la zona play off scudetto ed abbandonando le retrovie, con Palermo e Roma ora distanti rispettivamente 3 e 5 punti.

IL MATCH – Davanti ad un pubblico caldo e colorato – con il Palazzetto di Sabbioneta vicinissimo al tutto esaurito – i Warriors affrontano una Vitersport Viterbo, meritatamente seconda in classifica in quanto autrice di un brillante avvio di campionato. L’avvio è in favore degli ospiti che colpiscono a freddo in contropiede dopo soli 2’30” con Toma. Lo svantaggio non demotiva i mantovani che, pur infrangendosi contro la diga eretta davanti alla porta dai laziali, caricano a testa bassa sfiorando in varie occasioni il pareggio. Al termine dei primi 10′ i Warriors chiudono in ritardo di una rete, sullo 0-1. Nella seconda ripresa coach Galasso chiede ai suoi di lavorare più e meglio sui blocchi per Camponesco: la squadra risponde presente ma si espone ai contropiedi degli ospiti che vanno ad esaltare un tonico Sensoli fra i pali. La gara è tattica, tirata e ricca di fischi arbitrali. L’ultimo minuto del secondo quarto è scoppiettante: Camponesco, dopo una convita azione personale fa esplodere il pubblico di fede Warriors con il gol del pari. La gioia dura solamente un istante poichè nell’immediato capovolgimento di fronte, a 15” dal riposo, un cinico Kruezi riporta in vantaggio la Vitersport sul 1-2.

Nella ripresa, dopo le consuete indicazioni ricevute nell’intervallo, Viadana decide di fare proprio il match: quella che si abbatte sugli ospiti è una vera e propria valanga: i Warriors caricano a testa bassa e, trasformando un rigore con Camponesco colgono il pari sul 2-2 dopo 40”. L’intesa tra Camponesco e Cappellazzo è ottima e proprio quest’ultimo porta, per la prima volta nel match, in vantaggio i Warriors al 3′ del terzo quarto concludendo una splendida combinazione. A Sabbioneta i tifosi Warriors esultano, e si godono il sorpasso ma Viterbo non molla e trova nuovamente il pari, al 4′, con Kruezi. Coach Galasso inserisce Marella per l’ottimo Mercuri e chiede ai suoi di non mollare la presa sul match: i Warriors risponsono presente e, negli ultimi 5′, prendono letteralmente a sassate la porta di Viterbo segnando tre reti con Cappellazzo e chiudendo il parziale su un clamoroso 6-3. Unica nota dolente il ko per la carrozzina di Cappellazzo che costringe il mantovano a dare forfait.

Nell’ultima ripresa i Warriors si presentano in campo con ben tre volti nuovi, rispetto allo “starting five” iniziale: Sensoli lascia spazio fra i pali a Ferrari. La difesa, al fianco di Capitan Merlino, è affidata ad Alessandro Marella; mentre alle mazze, al bomber Camponesco viene affiancato Pietro Giliberti. Viterbo ci prova, abbandona il “catenaccio” per buttarsi in attacco a caccia della rimonta ma sbatte sia sul muro difensivo di Viadana che sul portiere Ferrari, che salva il punteggio in un paio di occasioni. Lo sforzo prosciuga le energie della Vitersport che, alla lunga, cede il fianco ai contropiedi dello scatenato Camponesco che colpisce in due occasioni anche nell’ultimo quarto e chiude la gara sul definitivo 8-3. Una vittoria piena, rotonda e corale che rilancia le ambizioni di “post season” dei mantovani ed allontana definitivamente la zona retrocessione. Prossimo impegno in calendario per i Warriors venerdì 5 aprile, alle ore 22.30, al Palazzetto dello Sport di Sabbioneta, contro i Red Cobra Palermo.

Nella foto Camponesco, Mvp dei Warriors

TABELLINO
Macron Warriors Viadana vs Vitersport Viterbo 8-3 (0-1; 1-2; 6-3)
Warriors: 19 Merlino, 1 Mercuri, 8 Marella, 12 Boccazzi, 16 Ferrari, 4 Sensoli, 10 Giliberti, 18 Cappellazzo, 7 Camponesco. All. Galasso – Basile.
Viterbo: 6 Izzo, 12 Mancuso, 13 Kruezi, 4 Cesare, 3 E. Marotta, 26 U. Marotta, 21 Mirella, 1 Pacchiarotti, 23 Toma. All. M. Mancuso.
CLASSIFICA GIRONE B: Coco Loco Padova 18, Viterbo 10, Albalonga 8, Warriors 6, Palermo 3, Roma 1.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti