Commenta

Rugby Casalmaggiore, infortuni
e sconfitta in C2: testa già
alla rivincita del prossimo anno

Domenica prossima 7 aprile alle ore 15.30 ultima partita di campionato contro il Romagna RFC: sarà l’occasione per festeggiare il capitano Marini, che saluterà il rugby per raggiunti limiti d'età.
Nella foto una fase di gioco del match

Domenica negativa per il Rugby Casalmaggiore in serie C2. La partita a Formigine è cominciata nel peggiore dei modi con l’infortunio di Gozzi nel riscaldamento e l’infortunio nei primi minuti per l’altra pilone Ziliani: con la squadra già fortemente rimaneggiata per i numerosi infortuni, dunque, Casalmaggiore ha dovuto cedere alla mischia no contest per gli interi 80 minuti.

Il morale dei casalesi così crolla e nel primo tempo non sono in grado di reagire subendo così per 40’ gli avversari che dilagano con numerose mete. Nel secondo tempo buona reazione di Casalmaggiore che riesce a prendere il punto di bonus difensivo ma il grande numero di punti segnati dalla formazione di casa nel primo tempo non consente neanche di mettere la partita in bilico. Risultato finale 56-28.

Da segnalare che nella grande difficoltà di numeri che quest’anno ha caratterizzato il campionato, i ragazzi di Casalmaggiore hanno messo in campo comunque grande cuore e forte spirito di squadra. Domenica prossima 7 aprile alle ore 15.30 ultima partita di campionato contro il Romagna RFC: sarà l’occasione per festeggiare il capitano Marini, che saluterà il rugby per raggiunti limiti d’età. “Abbiamo in corso trattative serrate per dare un senso di prestigio al prossimo campionato 2019/2020 – spiegano dal club – . Vogliamo dare il massimo per accedere alla serie superiore”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti