Commenta

Casalmaggiore, lunedì 8
aprile il consiglio sulla situazione
economica della Fondazione Busi

Della situazione finanziaria del Busi, oggi per così dire incerta, parlò nei giorni scorsi Fabrizio Vappina, consigliere della Fondazione e candidato sindaco per le prossime amministrative.

CASALMAGGIORE – Il prossimo consiglio comunale di Casalmaggiore, che sarà uno degli ultimi del mandato in corso da parte della giunta Bongiovanni, si preannuncia molto caldo. E non tanto, non solo, perché si andrà ad approvare l’esercizio finanziario del 2018. Il secondo punto all’ordine del giorno, infatti, riguarda la situazione – che ad oggi sarebbe ancora bollente – della Fondazione Conte Carlo Busi Onlus. Parliamo della Fondazione che gestisce la casa di riposo di Casalmaggiore, con il cda presieduto da Franco Vacchelli. Il punto parla di “verifica della situazione economico-patrimoniale della Fondazione”.

E allora non possiamo ignorare la richiesta delle minoranze di Casalmaggiore la Nostra Casa e del Listone, che avevano sottoposto il tema all’amministrazione, proponendo proprio di convocare un consiglio ad hoc. In realtà, quello di lunedì 8 aprile alle ore 20, non sarà un consiglio straordinario con una sola tematica all’ordine del giorno – simile all’ultimo consiglio convocato per parlare di sanità e ospedale Oglio Po – ma si è deciso di accorpare le due differenti parti da discutere in un’unica seduta (esercizio finanziario e situazione del Busi), più altri punti minori a fare da corollario.

Della situazione finanziaria del Busi, oggi per così dire incerta, parlò nei giorni scorsi Fabrizio Vappina, consigliere della Fondazione e candidato sindaco per le prossime amministrative. Vappina disse di voler rimanere in seno al cda per senso di responsabilità, pur facendo capire che non tutto stava andando per il meglio, anzi. Resta da capire se per la data dell’8 aprile il bilancio della Fondazione sarà già stato approvato e se dunque i numeri verranno resi noti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti