Commenta

Istituto Sanfelice Viadana,
iniziativa contro il bullismo
con due 'docenti' speciali

Oltre che di atti di bullismo e di soggetti bullizzati, infatti, si è parlato anche della delicatissima tematica del cyberbullismo – che ha suscitato persino momenti di sincera commozione da parte dei presenti.

VIADANA – Lo scorso 29 marzo, per gli studenti dei Biennio dell’Istituto Sanfelice, si è tenuto un importantissimo incontro sul tema del bullismo e del cyberbullismo, incontro organizzato in collaborazione con il Comune e la Polizia municipale di Viadana – promotori dell’iniziativa.

Un lungo confronto con due “docenti speciali”, Massimo Cozzo (Assistente scelto di Polizia locale) e Roberto Guizzetti (Comandante Commissario) – esperti in materia e particolarmente attivi nel dialogo coi giovani, grazie a lezioni tenute in tutte le scuole d’Italia – ha permesso ai ragazzi di sentire e portare testimonianze, nonché di visionare filmati che hanno sollecitato le coscienze sul tema dei bulli e dei reati in cui possono incorrere anche i più piccoli, sia nella vita reale sia in quella virtuale.

Oltre che di atti di bullismo e di soggetti bullizzati, infatti, si è parlato anche della delicatissima tematica del cyberbullismo – che ha suscitato persino momenti di sincera commozione da parte dei presenti.

In sala, presso l’Auditorium Gardinazzi, c’erano i docenti che hanno accompagnato gli studenti delle classi Prime e Seconde, la Dirigente Scolastica Mariateresa Barzoni, la dott.ssa Doriana Rossi della Polizia Municipale di Viadana, insieme ad alcuni colleghi, e la ditta Bertarelli Group, che ha editato un opuscolo sul tema, gratuitamente distribuito a tutti gli adolescenti alla fine della mattinata.

Fabiana Barilli

© Riproduzione riservata
Commenti