Commenta

Werther Gorni in corsa
a Sabbioneta: "Finalmente
abbiamo riunito il centro-destra"

Nessun accenno, durante la presentazione di sabato mattina in sala consiliare, a Marco Pasquali che, pur facendo parte della Lega, si candiderà a capo di una civica che potrebbe andare a rosicchiare voti proprio alla lista di Gorni.

SABBIONETA – “Siamo riusciti a riunire il centro-destra a Sabbioneta: così Werther Gorni, classe 1949 giornalista professionista di Mantova, si è presentato come candidato sindaco e ha presentato la lista che sfiderà il sindaco uscente Aldo Vincenzi e Marco Pasquali alle prossime amministrative a Sabbioneta. “Il nome della lista “Sabbioneta protagonista” è lo stesso di cinque anni fa, quando ci siamo presentati come civici – ha detto Gorni nella cornice della sala consiliare sabato mattina – . All’epoca non andò male, perché riuscimmo a entrare in consiglio da outsider, stavolta abbiamo trovato l’appoggio di tutti i partiti ufficiali di centro-destra, con un progetto condiviso che è quello di aprire Sabbioneta al mondo con le sue caratteristiche storiche, culturali ed economiche, con una serie di collaborazioni dall’esterno, unitamente agli investimenti, coi quali Regione e Stato, del nostro stesso colore politico, possono contribuire. La prima cosa da fare sarà ascoltare, in particolare le frazioni ma non solo. E’ vero che sono di Mantova, ma seguo Sabbioneta dagli anni ’80 in modo assiduo per la mia professione, dunque mi sento uno di casa qui nella Piccola Atene”.

A proposito di appoggi ad alto livello, erano presenti Anna Lisa Baroni, deputato di Forza Italia, Stefano Bruno Galli, assessore regionale ad Autonomia e Cultura, Antonio Carra, segretario provinciale della Lega per Mantova e Alessandra Cappellari, consigliere regionale della Lega sempre per Mantova. “Sabbioneta deve assumere un ruolo ancora più importante nel sito Unesco che costituisce con Mantova” ha detto Baroni, mentre Carra ha sottolineato la volontà di portare la politica dentro il consiglio comunale e a contatto con i cittadini. Cappellari, invece, ha evidenziato l’importanza delle realtà locali a livello imprenditoriale, agricolo e commerciali, già presenti e da anni attive a Sabbioneta. Da Galli, infine, una promessa sul tema dell’autonomia: “Stiamo entrando in una nuova epoca amministrativa” ha detto l’assessore regionale alla partita, garantendo apertura su quel fronte.

Nessun accenno a Marco Pasquali che, pur facendo parte della Lega ma non essendo appoggiato dal partito a livello provinciale, si candiderà a capo di una civica che potrebbe andare a rosicchiare voti proprio alla lista di Gorni. In appoggio al candidato sindaco come candidati consiglieri troviamo: Lorena Ghezzi, Pierpaolo Tognini, Sergio Magni, Raffaella Ballerini, Alberto Sarzi Madidini, Sara Lanfredini, Giada Lodi Rizzini, Luca Marazzi, Angelo Tenca, Devis Tognini, Lorenzo Parmiggiani.

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti