Commenta

Il cibo biologico del
Casalasco-Viadanese
sbarca al Parlamento Europeo

Da segnalare infine che il 18 maggio, nell’ecomuseo di Matteo delle Chiaviche, il famoso cuoco Fabio Picchi sarà ospite della Condotta e nell’occasione illustrerà le caratteristiche di alcuni cibi ed elargirà consigli su come cucinarli.

STRASBURGO – I prodotti biologici del territorio casalasco viadanese, saranno presentati al Parlamento Europeo di Strasburgo.  Il 17 e 18 aprile, una delegazione della condotta Slow Food Oglio Po ed alcuni agricoltori delle provincie di Mantova, Cremona e Pavia saranno infatti ricevuti dai parlamentari del parlamento europeo in occasione di una specifica audizione. “Sarà l’occasione – spiega Mimma Vignoli – per illustrare i nostri territori, le nostre particolarità ed i nostri prodotti. Produrremo anche un documento relativo alla riforma della PAC. Un’ottima opportunità per presentare la qualità italiana e per fare sentire la voce degli agricoltori”.

“Occorre sostenere – continua Nora Pini, presidente della locale Condotta – i piccoli produttori ed una agricoltura pulita e rispettosa del paesaggio e dell’ambiente. Speriamo che anche l’Europa si muova in questa direzione”. Da segnalare infine che il 18 maggio, nell’ecomuseo di Matteo delle Chiaviche, il famoso cuoco Fabio Picchi sarà ospite della Condotta e nell’occasione illustrerà le caratteristiche di alcuni cibi ed elargirà consigli su come cucinarli. Prevista una degustazione con prodotti biologici.

Roberto Marchini

© Riproduzione riservata
Commenti